Importante Innovazione Ai Riuniti di Foggia Per Curare Il Coronavirus Di;Redazione World News Web 24

foto 2 équipe di Anestesia e RianimazioneL’ECMO (Extra Corporeal Membrane Oxygenation), uno speciale strumento di supporto meccanico alla Terapia intensiva per sostenere le funzioni respiratorie e cardiocircolatorie dei pazienti con gravi difficoltà ricoverati nelle rianimazioni Covid.Adesso in Puglia anche il Policlinico Riuniti di Foggia, oltre a quello di Bari, si è dotato di questa tecnologia estremamente indispensabile per il supporto alla cura dei degenti con questa tecnica invasiva considerata una vera e propria terapia salvavita indicata in pazienti con un elevato rischio di mortalità se affetti da severa insufficienza respiratoria e/o cardiaca facilitata dal virus della SARS COV-2.La possibilità di poter contare anche su una sola struttura che metta a disposizione la sua arma per fronteggiare le difficoltà legate agli sviluppi del Covid e aumentare le chance di ripresa e di vita dei pazienti è decisamente importante in uno scenario pandemico molto compromesso. In questi casi il ricorso all’ECMO risulta un’importante terapia di salvezza poiché si è in grado di trattare in maniera avanzata sia shock cariogeni sia insufficienza respiratoria che non rispondono al trattamento ordinario. Abbiamo fatto un importante sforzo economico e organizzativo per dotarci di questa importantissima opportunità terapeutica – specifica il Direttore Generale del Policlinico Riuniti Dott. Vitangelo Dattoli -: è fondamentale poterne disporre in loco per tutti i pazienti che possono ottenere giovamenti da questo trattamento evitando onerosi e faticosi trasporti da un ospedale all’altro e a volte anche fuori regione come è avvenuto in passato.

Importante Innovazione Ai Riuniti di Foggia Per Curare Il Coronavirus Di;Redazione World News Web 24ultima modifica: 2021-06-12T07:04:38+02:00da mimmosiena2011

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.