Francesco De Biase Riconfermato Presidente Rotary Club Cerignola Di;Mimmo Siena

gagliardetto rotary cerignolaFrancesco de Biase e’stato riconfermato Presidente Del Rotary Club di Cerignola(Fg),la conferma e’arrivata il 10 luglio scorso.Nel corso dell’intervento il presidente riconfermato ha sottolineato il momento particolare causato dalla emergenza sanitaria,che per forza di cose ha costretto il rotary ofantino a organizzare una serie di eventi online con diverse tematiche affrontate,che sono state molto gradite nonostante la forzata lontananza in presenza.L’evento si e’svolto presso la sede storica del rotary in un ristorante a pochi km dal centro ofantino,Rinnovato il comitato direttivo cosi’composto Vincenzo Simeone, Vice Presidente; Giuseppe Pedarra, Segretario; Giuseppe Aucello, Tesoriere; Casimiro Dileo, Prefetto; Antonio Defazio, Matteo Falco, Nunzio Paolicelli; Domenico Guercia, Past President; Cinzia del Corral, Presidente Incoming.

Il Vincitore Del Premio Strega Emanuele Trevi Al Festambiente Sud’21 Di;Danila Paradiso

EmanueleTrevi1Il vincitore della LXXV edizione del Premio Strega Emanuele Trevi sarà ospite della tappa viestana di FestambienteSud. Lunedì 2 agosto alle 10.30 lo scrittore e critico letterario romano – che con “Due vite” (Neri Pozza) si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento – sarà protagonista di uno degli incontri letterari in programma nel magico scenario della Foresta Umbra, sito patrimonio mondiale UNESCO.Ad accompagnare Trevi saranno le performance sonore inedite di MAI MAI MAI, progetto audio/video di Toni Cutrone, messa in musica ed immagini di un viaggio oscuro nella tradizione dell’Italia meridionale.Sono ben 22 gli eventi di cultura e spettacolo tra musica, teatro e letteratura, più una mostra itinerante, con la partecipazione di ospiti di rilievo nazionale e internazionale, individuati sotto la direzione artistica di Chiara Civello e quella culturale di Franco Salcuni.La XVII edizione di FestambienteSud gode del sostegno della Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso Pubblico CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 – Misure di – D.G.R. n. 1570/2020 – A.D. 499/2020 ed è promossa e sostenuta da Legambiente onlus – Comune di Vieste – Comune di Monte Sant’Angelo, in sinergia con il progetto Generazione Circolare sostenuto da UPI – Unione Province d’Italia e con il partenariato di Eurosintex e Montello.

Intesa Regione Puglia-Comitati Consultivi Misti Su Buone Pratiche Ospedaliere Di;Redazione World News Web 24

cropped-Logo-World-News-2412021-1.jpgAttraverso il suddetto Protocollo d’intesa, la Regione Puglia, al fine di favorire l’applicazione delle “Buone Pratiche” utili allo sviluppo dei livelli di assistenza e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini pugliesi, ha riconosciuto la costituzione dell’Organismo di Coordinamento dei Comitati Consultivi Misti (CCCM) delle Aziende Sanitarie Locali e/o Ospedaliero-Universitarie ed IRCCS, formalizzando così il condiviso impegno di dare corso a stabili e periodiche iniziative di confronto e cooperazione.Il Comitato Consultivo Misto, composto dalle Associazioni di Volontariato e tutela dei cittadini presenti sul territorio, ha funzioni propositive e consultive e ha l’obiettivo di rafforzare il rapporto con le diverse realtà territoriali e rendere i cittadini parte attiva delle dinamiche aziendali, impegnandosi per il miglioramento della qualità dei servizi sanitari con il compito di promuove iniziative sul territorio sui temi della salute.Presidente del Comitato Consultivo Misto del Policlinico Riuniti di Foggia è Walter Antonio Mancini, che è Portavoce di tutti i Presidenti dei CCM pugliese fino al 19 luglio 2021.

Turismo accessibile in Puglia Per i Disabili Ok Dalla Regione Puglia Di;Redazione World News Web 24

BariLa Giunta regionale pugliese assumerà tutte le iniziative necessarie per sensibilizzare i Comuni affinché vengano realizzate aree turistiche attrezzate per disabili. Accadrà per effetto di una mozione in tema di turismo accessibile presentata da diversi consiglieri regionali approvata alla unanimita’.la Regione Puglia promuoverà attraverso i Comuni lo sviluppo di un turismo accessibile a tutti, ispirandosi ai principi e all’esperienza del progetto pilota Bandiera Lilla, nato in Liguria nel 2012. Questo impegno rappresenta uno strumento utile a coniugare la promozione sociale e la promozione turistica, la funzione sociale e la funzione legata al marketing turistico e alle potenzialità connesse allo sviluppo di un turismo accessibile. L’obiettivo della mozione è dunque quello di sensibilizzare le amministrazioni comunali della Puglia ad attivare percorsi e aree turistiche accessibili ai disabili, agevolando la realizzazione di quei semplici interventi strutturali necessari al raggiungimento di questa finalità.

Raccontando sotto le stelle, al via Oggi a Trani Il Festival di Teatro per Ragazzi e Famiglie Di;Annamaria Natalicchio

Loc. raccontando sotto le stelle, Trani (BT), 6 spettacoli dal 23 luglio 2021La XIV edizione di Raccontando sotto le stelle diventa Festival. Dal 13 luglio al primo ottobre a Trani (BT) 6 spettacoli teatrali, di cui due di compagnie internazionali provenienti dall’Argentina e dalla Catalogna, e 18 piccoli eventi tra letture e laboratori, attività dedicate a bambini e ragazzi, che più di tutti hanno subito le conseguenze del lockdown, senza poter svolgere attività ludico-ricreative all’aperto. Grazie a questa rassegna, essi potranno ritornare a sognare, incontrare i loro compagni di gioco, stringere nuove amicizie e vivere un’estate all’insegna del teatro.La rassegna, prima e a tutt’oggi unica nella provincia BAT, è un appuntamento importante, che da quattordici anni educa i più piccoli alla fruizione del teatro, ma rappresenta anche un prezioso punto di riferimento dal punto di vista sociale, perché offre un’opportunità di condivisione tra adulti e bambini, fondata su un progetto artistico e culturale d’eccellenza, con costante attenzione ai temi dell’accessibilità e della sostenibilità. La caratteristica principale che contraddistingue “Raccontando sotto le stelle” risiede in una ricca programmazione, in cui si alternano in modo equilibrato sia spettacoli di Teatro d’attore che spettacoli di Teatro di Figura (Burattini, teatro d’ombre e teatro d’oggetti), offrendo molteplici stimoli narrativi e visivi, capaci di accontentare target e gusti diversi e di rivestire un compito insostituibile nella formazione di spettatori preparati, consapevoli, che costituiranno il pubblico adulto di domani.La quattordicesima edizione del 2021 infatti fa della rete il suo punto di forza. Non a caso i cluster valoriali su cui poggia la proposta progettuale ruotano intorno alle ‘connessioni’ con i luoghi e le bellezze architettoniche della città e con tante realtà pubbliche, private e associative. I sei spettacoli e i diciotto eventi collaterali che compongono il programma vanno ad intersecarsi, in un gioco virtuoso di intrecci e di relazioni, con i temi e le date delle manifestazioni più radicate e interessanti del panorama culturale tranese.

La magia del cinema è tornata in scena con la 3^ edizione di “Corti in Opera”Di;Danila Paradiso

Corti In Opera,LuceraC’è voglia di tornare a guardare i film su grande schermo e di ritrovare la magia di uno spazio cinematografico condiviso. Lo ha dimostrato la grande e sentita partecipazione di pubblico alla 3^ edizione di “Corti in Opera” – il Festival di cortometraggi organizzato dal Cineteatro dell’Opera di Lucera con il sostegno della Regione Puglia e con il patrocinio di Apulia Film Commission, Provincia di Foggia e Comune di Lucera – andata in scena dal 6 al 9 luglio a Lucera.Grande e sentita partecipazione di pubblico alla serata finale, che ha visto la presenza dei registi Giulio Mastromauro, Alessandro Porzio, Luciano Toriello e dell’attrice Emanuela Minno.La quattro giorni di cinema breve ha coinvolto grandi e piccoli con tre matinée e un evento serale, che ha visto la presenza dei registi.Gli ospiti del Festival, intervistati dal conduttore Felice Sblendorio, hanno impreziosito la manifestazione con i propri interventi, condividendo con gli spettatori le emozioni vissute sul set.La serata si è conclusa con il concerto “Scene sonore – La musica dal cinema”, a cura dell’ensemble Assembramento Armonico, e la degustazione “Capitanata Food&Wine”, a cura di Terre e Gusti e Cantina La Marchesa.

Sottosegretario Alla Salute Costa In Visita Oggi a Foggia Al Policlinico”Riuniti”Di;Redazione World News 24

Logo World News 24(1)2021Oggi alle 15.00, il sottosegretario alla Salute,Andrea Costa sarà in visita istituzionale al Policlinico Riuniti di Foggia, una delle strutture sanitarie pugliesi in prima linea nella lotta alla pandemia Covid 19.Costa, insieme con il direttore generale del Policlinico Vitangelo Dattoli, visiterà le aree oggetto di prossima cantierizzazione legate soprattutto all’ambizioso progetto di abbattimento e ricostruzione della struttura ospedaliera e in particolare alla realizzazione ex novo del monoblocco, della torre dei laboratori e della palazzina dedicata agli uffici; la visita comprenderà anche le aree di riqualificazione che interesseranno i poliambulatori e l’ospedale D’Avanzo.

Grande classico di De Filippo Apre la prima edizione della Rassegna Nazionale “Teatro a Corte”a Trani Di;Annamaria Natalicchio

Palazzo Arti Beltrani Trani(Bat)Sabato 10 luglio a Palazzo delle Arti Beltrani a Trani (BT) il cartellone di “Teatro a Corte”la prima edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Amatoriale con un grande classico della drammaturgia italiana: “Il Sindaco del Rione Sanità” di Eduardo De Filippo, messo in scena dalla Compagnia “Luna Nova” di Napoli.La rassegna, con la direzione artistica di Enzo Matichecchia, organizzata dall’Associazione DELLE ARTI, in collaborazione con Compagnia dei Teatranti, si fregia dei patrocini della UILT Nazionale – Unione Italiana Libero Teatro – UILT Puglia e dell’Assessorato alle Culture della città di Trani, in partnership con Costa Sveva. La splendida Corte Davide Santorsola sarà sino al 31 luglio eletta a palcoscenico per tutti gli spettacoli frutto di una selezione di lavori di numerose compagnie di tutta Italia che hanno partecipato al Bando Nazionale lanciato dalla Compagnia dei Teatranti A.P.S. di Bisceglie e dall’Associazione delle Arti di Trani. Allo spettacolo migliore tra quelli in concorso verrà assegnato il Premio Giovanni Macchia, illustre critico letterario, saggista e accademico italiano di origini tranesi. Giova sottolineare che la rassegna Teatro a Corte è uno dei pochissimi cartelloni di teatro amatoriale italiani organizzati in questo anno così difficile, causa pandemia.Il Festival “Teatro a corte” proseguirà poi sabato 17 luglio con lo spettacolo fuori concorso “Harem, le donne di Federico”, scritto e diretto da Carla De Girolamo, 

“Sono stato io – La Storia italiana della seconda metà del ‘900”Oggi Il Primo Incontro a Bari Di;Redazione World News 24

La Storia Italiana Del 900L’8 luglio 2021, alle 17,30, presso il palazzo del Consiglio regionale della Puglia, si terrà il primo incontro del corso di formazione biennale “Sono stato io – La Storia italiana della seconda metà del ‘900”, dal titolo “Informazione e libertà – Puglia ed Europa”, organizzato dall’Istituto Tecnico Economico Tecnologico “de Viti de Marco” di Triggiano (BA) e dal Consiglio Regionale della Puglia – Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.Il progetto formativo, rivolto a docenti di Lettere, Storia, Filosofia, Diritto ed Economia degli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado della Regione Puglia è volto all’approfondimento degli eventi e dei fatti che nell’ultimo secolo hanno inferto un trauma alla storia repubblicana italiana e alla storia europea, quali stragismo, terrorismo e criminalità organizzata.Porterà i saluti istituzionali Loredana Capone, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia. Seguirà la presentazione del corso a cura dell’on. Gero Grassi, cui è affidata la direzione e di Michelino Valente, Dirigente Scolastico dell’ITET “de Viti de Marco”.

il 9 E 10 Luglio a Mattinata Rassegna Cinematografica”Teatri Di Luce e Pace”Di;Redazione World News 24

Mattinata(Fg)Teatri di Luce & di Pace, con questo titolo evocativo il Comune di Mattinata, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, presenta la prima rassegna di teatro civile. L’appuntamento è per il 9 e 10 luglio a Mattinata nella cornice di Piazza Santa Maria della Luce. Sarà l’occasione per porre al centro dell’arte il tema della legalità, insieme a partner di eccezione: la Consulta provinciale della Legalità, Legalitria, le associazioni  anti mafia del territorio.La DIA regionale nella sua relazione annuale sullo stato dell’arte delle mafie in Puglia così scrive: “nella provincia di Foggia, in particolare, il forte legame dei gruppi criminali con il territorio, i rapporti familistici di gran parte dei clan foggiani e la massiccia presenza di armi ed esplosivi favoriscono un contesto ambientale omertoso e violento. La rassegna si divide in due serate. Il 9 luglio alle ore 20 ci sarà la presentazione del libro scritto da Leonardo Palmisano, “Chi troppo vuole”. Palmisano presiede la cooperativa Radici Future Produzioni ed è l’ideatore del Festival Legalitria. Esperto di lavoro, migrazioni e criminalità organizzata, è consulente sul rapporto tra mafie e territorio per enti pubblici e privati. È autore di inchieste, saggi, sceneggiature e romanzi. Alle ore 21.30, la piazza si trasformerà in un teatro a cielo aperto con la mise en espace di “Il ragazzo nel pozzo”, dell’omonimo libro scritto dalla giornalista Michela Magnifico e dello scrittore Gianmatteo Pepe, con Pino Casolaro e Teresa Nardella e musiche dal vivo da Maurizio Rana.  Una produzione Officina teatrale – Teatro dell’Accorgersi  di Foggia. Il format, dibattito e spettacolo teatrale, si ripropone il giorno seguente, il 10 luglio con l’incontro, alle ore 20,  con le associazioni antimafia del territorio coordinato dalla Consulta provinciale della legalità, e alle ore 21.30 la prima dello spettacolo “Nero Novembre” di Marcello Strinati e per la regia di Enzo Toma, video di Marcello Strinati e Domenico Fioredda, con Umberto junior Contini, Stefano Corsi, Francesco Gravino, Simona Ianigro, Mimmo Padrone e Roberta Strazzella. Lo spettacolo è realizzato con il contributo della Fondazione Monti Uniti di Foggia e il patrocinio della Consulta provinciale della Legalità e di Teatro pubblico Pugliese.

1 2 3 4 5 64