Gué Pequeno: “Fedez macchina da guerra del business”. Lui risponde così

indexUna lite a colpi di insulti, parolacce e rime poco poetiche quella in corso tra i protagonisti della scena musicale rap italiana. All’origine della querelle l’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ dai rapper Marracash e Gué Pequeno in cui definiscono l’ex giudice di ‘X Factor’ Fedez “una macchina da guerra del business” interessata a fare soldi.  Immediata è arrivata la risposta dell’autore di ‘Comunisti col Rolex’ che, con un video postato sui social, ha attaccato: “Dev’essere frustrante fare le interviste ed essere costretti a pronunciare sempre il nostro nome perché se no non vi filano”. Fedez ha poi ricordato il successo finora ottenuto dalla sua collaborazione con J-Ax. “Il nostro tour ha vinto più di centomila biglietti e non è ancora uscito il disco”, ha spiegato il cantante del tormentone estivo ‘Vorrei ma non posto’, “la terza data del Forum è quasi sold out e ne apriremo una quarta, fa male vero?”  “A quanto pare al nano con la sindrome di Napoleone è partita la nave sui social, ha inventato un bel po’ di storie”, ha ribattuto Marracash, postando una foto di Fedez ‘versione Pinocchio’. Gué Pequeno si è invece cimentato in una sua caricatura ironica: “Abbiamo venduto 300 milioni di biglietti, faremo un tour su Marte, il nostro disco è il numero uno dei numeri uno, presto sarò presidente della Repubblica… Ma vai a ca…”.

Gué Pequeno: “Fedez macchina da guerra del business”. Lui risponde cosìultima modifica: 2017-01-16T16:53:19+01:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.