Prof in topless in un selfie: licenziata. Lei chiede tre milioni di risarcimento alla scuola: «Discriminata perché donna»

prof_selfie_topless_licenziata_discriminazone_03130901«Questo non sarebbe mai successo a un insegnante di sesso maschile. Gli amministratori e il consiglio scolastico della contea di Suffolk non hanno ancora scoperto che le donne sono uguali agli uomini». Si difende così Lauren Miranda, la prof licenziata dopo che un suo selfie in topless è finito nelle mani di uno studente che lo ha pubblicato sui social network. La donna si era fotografata circa due anni fa e aveva inviato l’immagine al suo compagno dell’epoca. Per motivi ancora sconosciuti lo scatto è arrivato nel telefono di un suo studente. Ma ora Lauren Miranda non ci sta, accusa la scuola di averla discriminata e chiede tre milioni di dollari di risarcimento.

La professorese di matematica rivuole il suo posto di lavoro e pur di tornare alla cattedra della scuola media di Long Island, a New York, è pronta a ritirare la denuncia. «Ha inviato il suo selfie in topless al suo compagno, e mai a nessun altro. Poi con mezzi a noi sconosciuti, uno studente l’ha ottenuto e l’ha pubblicato. Il direttore scolastico ne è entrato in possesso e l’ha licenziata», ha detto il suo avvocato secondo quanto riportato dal NyPost. «Questo non sarebbe mai successo a un insegnante di sesso maschile. Gli amministratori e il consiglio scolastico della contea di Suffolk non hanno ancora scoperto che le donne sono uguali agli uomini», ha aggiunto.

Anche la donna ha difeso le sue azioni, sostenendo che in quella foto non ci fosse nulla di offensivo: «È una foto pura, ho i trucchi in una mano e il telefono nell’altra. Sto mostrando a voi la mia faccia e vi sto raccontando che mi è successo qualcosa che non volevo accadesse».

 

LEGGI ANCHE:


LA DIETA PER PERDERE 7 KG IN 14 GIORNI ➜

Un sistema, scientificamente provato che ti garantisce di far svanire fino a 7 chili di grasso corporeo in Soli 14 Giorni…


COME PREVENIRE E GUARIRE IL DIABETE ➜

Un programma scientificamente provato che normalizza la glicemia in 3 settimane e guarisce completamente il diabete..


COME CURARE LE EMORROIDI IN 48 ORE ➜

Un semplice e sicuro metodo per curare le emorroidi in 48 ore, già testato da migliaia di persone che hanno eliminato per sempre dolore e imbarazzo…


I SEGRETI PER ABBASSARE IL COLESTEROLO ➜

Se davvero ci tieni a sbarazzarti del colesterolo e a vivere una vita piena di salute e vitalità, allora…


COME PERDERE IL GRASSO IN ECCESSO PER SEMPRE ➜

In questa breve video presentazione imparerai un’insolita strategia per perdere peso…


IL METODO PER CURARE LA CELLULITE ➜

Scopri il metodo garantito più veloce ed efficace per mandare via la cellulite da gambe e cosce..


COME AUMENTARE IL VOLUME DEL SENO ➜

Le grandi imprese di estetica femminile e i chirurghi plastici, desiderano mantenere questa informazione nascosta


COME CURARE L’ACNE DEFINITIVAMENTE ➜

La presentazione video qui sopra mostra alcuni suggerimenti unici e rari per eliminare l’acne e ottenere…


COME RADDRIZZARE LE GAMBE ➜

Non importa il tipo o il livello di Curvatura delle vostre gambe, con questo metodo si possono avere belle gambe…


 

Prof in topless in un selfie: licenziata. Lei chiede tre milioni di risarcimento alla scuola: «Discriminata perché donna»ultima modifica: 2019-04-03T16:17:28+02:00da manuela_man27

2 thoughts on “Prof in topless in un selfie: licenziata. Lei chiede tre milioni di risarcimento alla scuola: «Discriminata perché donna»

  1. Che palle con questa storia della donna discriminata, ormai la usano come fosse la carta del monopoli “esci di prigione”.
    Intanto bisogna capire come questa foto sia arrivata allo studente e trovo molto scorretto che sia stata licenziata prima che sia stata ricostruita la dinamica dei fatti, ma il fatto che sia una donna non c’entra un cazzo: insegnanti maschi sono stati “massacrati” per molto meno ed è solo una squallida tattica dell’avvocato per attirare le simpatie della parte più manipolabile e superficiale dell’opinione pubblica.
    Detto questo, a monte di tutto non è un pò stupido farsi foto del genere facendole circolare fra telefoni, sopratutto sapendo quanto è facile che certe cose saltino fuori?

  2. Sono d’accordo e lo dico da donna. Poi la richiesta spropositata dei 3 milioni di dollari, fa capire che la signora in questione ci vuole lucrare sopra.
    Penso che in particolare, quando si svolge il lavoro di insegnante, certi accorgimenti vadano fatti.
    Probabilmente questo ex compagno avrà mandato la foto su qualche sito porno, ecco perchè l’alunno l’ha recuperata “facilmente”

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.