Uccide il papà violento, Deborah torna libera. Il pm: «Ha agito per difendersi» Non più omicidio ma legittima difesa

Deborah Sciacquatori è tornata libera. La ragazza di 19 anni che ha ucciso il padre Lorenzo, 41 anni, a Monterotondo, vicino Roma, e che era ai domiciliari, è stata rimessa in libertà con un decreto della Procura di Tivoli: domenica scorsa la ragazza aveva colpito a morte il papà che da tempo vessava la famiglia con violenze e aggressioni.

1558432016935.jpg--

L’accusa nei suoi confronti è stata derubricata da omicidio volontario in eccesso colposo di legittima difesa.

4503358_Schermata_2019-05-20_alle_13_40_54

Il Procuratore capo di Tivoli Francesco Menditto ha spiegato la decisione: «Al momento la ragazza è indagata per eccesso colposo di legittima difesa, ma non è escluso che, nelle prossime 2 settimane, si possa chiedere al gip l’archiviazione perché la ragazza, allo stato degli atti a nostra conoscenza, ha agito per difendersi».

Uccide il papà violento, Deborah torna libera. Il pm: «Ha agito per difendersi» Non più omicidio ma legittima difesaultima modifica: 2019-05-22T18:53:50+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.