Lavoro, buone notizie. Occupazione in crescita nel secondo trimestre (+0,8%)

Giunge una notizia buona (anche se non eccezionale) per quanto riguarda la macroeconomia italiana. Secondo i dati dell’Istat, infatti, nel secondo trimestre del 2016 l’occupazione complessiva è salita in modo sostenuto rispetto al trimestre precedente.

Il dato Istat sul lavoro

lavoroHa infatti segnato un balzo dello 0,8% (189 mila unità), con una dinamica positiva che, sia pure con diverse intensità, riguarda tutte le tipologie.
Circa la composizione di questo dato, va detto che per i dipendenti a tempo indeterminato il rialzo è stato dello 0,3%, mentre per quelli a termine il balzo è stato molto cospicuo: +3,2%. In posizione intermedia invece ci sono gli indipendenti +1,2%.

Se consideriamo la base annua, invece, la crescita complessiva raggiunge i 439 mila occupati. L’incremento più interessante riguarda gli occupati della fascia di età 15-34 anni (+223 mila su basa annua). Scendono invece al 22,3% (-252 mila) nel secondo trimestre 2016 i ragazzi che non sono impegnati a scuola né a lavoro, i così detti Neet.

Confrontando questo dato con i numeri pre-crisi, si scopre che l’incidenza dei Neet è sempre cresciuta dall’inizio della tempesta fino al 2013. E’ passata dal 17,7% del secondo trimestre 2008 al 25% del secondo 2013. Poi è rimasta stabile tra il 2014 e il 2015, per poi scendere al 22,3% nel secondo trimestre 2016.

La differenza tra Nord e Sud

Questi dati possono essere utilizzati anche per fare una valutazione complessiva a livello territoriale. L’aumento degli occupati è stato maggiore nel Mezzogiorno (+1,4%) in confronto al Centro (+0,8%) e al Nord (+0,6%). La situazione quindi è complessivamente migliorata più al Sud che nel resto d’Italia. Va anche precisato, però, che la fotografia di partenza era ben peggiore, e quindi questo ha agevolato il miglioramento più marcato.

Il commento di Renzi

Il primo commento a questi dati è stato del premier Renzi: «Dati ufficiali Istat di oggi. Nel II trimestre 2016 più 189mila posti di lavoro. Da inizio nostro governo: più 585mila. Il Jobs Act funziona». Ha scritto così su Twitter.

Lavoro, buone notizie. Occupazione in crescita nel secondo trimestre (+0,8%)ultima modifica: 2016-09-12T10:59:16+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.