Bank of England: inflazione GB crescerà per due anni a causa della sterlina

La situazione in Gran Bretagna è molto tesa, e il timore di una Hard Brexit continua a farsi sentire. Secondo Mark Carney, governatore della Bank of England, l’inflazione nel Regno Unito aumenterà almeno per i prossimi due anni. Questo per via della grande svalutazione della sterlina a causa della uscita dalla UE.

Le parole del presidente Bank of England

sterlinaNel corso di un incontro con esponenti del terzo settore tenutosi a Nottingham, Carney ha spiegato che il calo della divisa britannica ha avuto due effetti. Il primo è stato permettere un adeguamento dell’economia, il secondo è l’aumento del prezzo dei prodotti di consumo, in particolare degli alimenti.

I dati sono chiari e sotto gli occhi di tutti. Da quando i britannici hanno votato la Brexit, la sterlina si è deprezzata del 18% nei confronti del dollaro. Il 23 giugno il cross Gbp-Usd valeva 1,4879, mentre ora viaggia a 1,2187 nel Forex market.

Consiglio: se non siete esperti di mercati valutari e vi volete tuffare in questo mondo, cominciate da un conto dimostrativo, così da non rischiare il vostro capitale. Qui trovate un confronto tra i migliori conti demo, dove potrete scegliere quello più adatto a voi.

Dopo il referendum sulla Brexit, la Bank of England aveva deciso di tagliare i tassi di interesse portandoli allo 0,25%. Secondo alcuni analisti l’inflazione annuale nel Regno Unito, che per adesso è ferma allo 0,6%, potrebbe arrivare a toccare il 3% entro la fine del 2017.

Intanto Carney ha voluto mettere un muro alla premier Theresa May. Ha infatti detto che la Bank of England farà la sua parte nella delicata fase di transizione verso la Brexit, ma nel rispetto dei ruoli e senza prendere ordini dal governo o da pressioni politiche di sorta. La BoE continuerà quindi ad agire da autorità tecnica indipendente.

Bank of England: inflazione GB crescerà per due anni a causa della sterlinaultima modifica: 2016-10-15T23:34:51+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.