PMI index oltre le attese, ecco un altro assist per la FED

Gli USA incassano un altro dato positivo nell’ottica di un aumento dei tassi di interesse. Il settore manifatturiero statunitense ha infatti avuto una accelerata a ottobre. Secondo la stima flash di Markit Economics, infatti il PMI index del manifatturiero è rispetto a settembre da 51,5 a 53,2 punti. Si tratta del più alto livello da un anno, peraltro oltre le aspettative degli analisti che avevano previsto un aumento a 52,3 punti.
Il dato conferma quindi la crescita nel settore dei servizi (che si verifica con un dato superiore a 50 punti, mentre sotto questa soglia c’è contrazione).

Intanto il dollaro ha ripreso a marciare nel Forex market. Il biglietto verde ha guadagnato terreno nei confronti delle altre valute del paniere principale, con un exploit nei confronti dello yen (+0,49%) e ritoccando i minimi nei confronti dell’euro a 1,0857 (dati del broker OptionFair, recensione qui).

Ai massimi da un anno il PMI index

forex-dollaroL’attività manifatturiera conferma così l’andamento altalenante che c’è ormai da inizio 2016. Secondo quanto commenta Markit in una nota, i segni di ripresa sono evidenti dopo la debolezza registrata precedentemente nel corso dell’anno. «Sia la produzione che i nuovi ordini hanno raggiunto i massimi livelli da un anno grazie al crescente ottimismo che la domanda accelererà di nuovo dopo le elezioni presidenziali».

Un altro dato macroeconomico, quindi, fa da sponda alla Federal Reserve per l’aumento del costo del denaro. Una decisione simile dovrebbe giungere a dicembre, dopo le elezioni presidenziali che a questo punto potrebbero essere l’unica cosa a mettere in discussione l’aumento dei tassi.

PMI index oltre le attese, ecco un altro assist per la FEDultima modifica: 2016-10-24T20:11:44+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.