Quotazione dell’oro in calo, ma occhio ai dati sull’inflazione USA

Dopo un periodo molto positivo, va in calo la quotazione dell’oro che è sceso ai minimi da oltre una settimana. L’affievolirsi delle tensioni sul fronte Corea del Nord e l’impatto minimo dell’uragano Irma hanno alleggerito la corsa ai beni rifugio. I trader sono stati spinti a dirottare i loro capitali di nuovo sul mercato azionario. Inoltre la ritrovata stabilità del Dollaro ha dato il suo contribuito a distogliere interesse del mercato verso il metallo giallo.

Sulla nostra piattaforma Plus500 abbiamo visto che nel Comex, i future sull’oro con scadenza a dicembre hanno chiuso la sessione di martedì a 1332,70 (leggi qui perché Plus500 è affidabile e sicuro). Tuttavia va segnalato che in mattinata i future sono tornati a salire sulla scia del duro scambio di battute fra la Corea del Nord e il presidente Trump.

I driver della quotazione dell’oro

quotazione dell'oroI trader dell’oro hanno inoltre puntato i riflettori sui dati sull’inflazione negli USA attesi in settimana e sul potenziale impatto che avranno sulla politica della Federal Reserve. La Banca centrale terrà una riunione la prossima settimana per discutere l’eventuale intervento sui tassi di interesse. Quello che accadrà nei prossimi giorni dipende soprattutto dalla domanda di beni di investimento ad alto rischio, come i titoli azionari e dall’inflazione negli USA. Se i trader continueranno a manifestare interesse crescente verso l’azionario, allora l’oro dovrebbe rimanere sotto pressione e dovremo strare pronti sulla nostra piattaforma www etoro com webtrader 2.0.

Occhio poi al dato sull’inflazione alla produzione USA, che si prevede in rimbalzo dallo 0,1% del mese scorso allo 0,3% stimato. Il dato core è previsto invece in rialzo del -0,1% allo 0,2% stimato. Se i dati sull’inflazione alla produzione saranno buoni, allora questo potrebbe portare a delle speculazioni su un prossimo aumento dei tassi da parte della Federal Reserve. La conseguenza sarebbe spingere il dollaro verso l’alto e l’oro in calo. Al contrario, ci sarà da attendersi un lieve aumento del prezzo dell’oro.

Quotazione dell’oro in calo, ma occhio ai dati sull’inflazione USAultima modifica: 2017-09-13T10:56:31+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.