Rand sudafricano in ripresa dopo due giornate terribili

Arrivano dei timidi segnali di ripresa dalla recessione, per il Sudafrica. L‘inflazione è salita leggermente al 5,2% mentre le vendite al dettaglio sono aumentate più del previsto a ottobre. E il Rand sudafricano ne ha beneficiato.

Dati macro e rand sudafricano

rand sudafricaSecondo la Statistics South Africa (l’ente statistico di Pretoria), a novembre l’inflazione è arrivata al 5,2% annuo, in leggero progresso rispetto al 5,1% del mese precedente e del 4,9% di agosto e settembre. Gli economisti si aspettavano una lettura invariata. Su base mensile l’indice dei prezzi al consumo è salito dello 0,2% contro lo 0,5% di settembre e ottobre (dopo la precedente flessione dello 0,1%), sopra allo 0,1% del consensus.

Questi dati macro hanno dato una piccola scossa al Rand, che nei giorni scorsi aveva perso pesantemente terreno. La valuta sudafricana ha beneficiato anche della discesa del dollaro, zavorrato dai dati sui prezzi al consumo degli Stati Uniti che hanno rafforzato l’idea di una FED meno aggressiva sui tassi. Sul rand pesano in senso positivo anche gli ulteriori segnali di allentamento delle tensioni commerciali USA-Cina, anche a seguito degli sviluppi della vicenda Huawei.

I movimenti del rand

Dopo aver trovato qual è il miglior sito per trading online, vediamo i dati del mercato valutario. La valuta sudafricana ha scambiato a 14.16 per dollaro (Usd-Zar), con un apprezzamento dell’1,12%. Il bilancio settimanale è ancora molto negativo (oltre -2%), ma quello mensile invecedimostra una ripresa del Rand (+2%). Migliora anche la posizione del Rand contro l’euro. La coppia Eur-Zar scambia poco verso 16,09 (-0,8%).

Suggerimento: prima di fare investimenti online, studiate bene alcuni concetti. Ad esempio cos’è un gap lap significato.

Va detto che nell’ultimo periodo la volatilità implicita del rand sudafricano è aumentata, tra le preoccupazioni per il downgrade del rating sul debito sovrano del paese (anche perché sono cambiati 5 ministri delle finanze in 3 anni), le interruzioni di alimentazione elettrica e le elezioni del prossimo anno. Il rand è la quarta valuta peggiore rispetto al dollaro nel 2018 e tra le più volatili. Durante le crisi in Turchia e Argentina è rimasto coinvolto nel generalizzato sell off sui mercati valutari, arrivando a perdere più del 20% sul dollaro. Da allora in poi però ha recuperato quasi la metà del terreno perduto, ma le incertezze rimangono molteplici sia dal punto di vista economico che politico.

Rand sudafricano in ripresa dopo due giornate terribiliultima modifica: 2018-12-12T18:03:29+01:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.