Ripple, è di nuovo boom: +40% in un solo giorno

C’è una nuova ventata di ottimismo che spira sul settore delle criptovalute. Un vento che è stato capace di proiettare Ripple verso un incremento del 40% in sole 24 ore.

Il nuovo sprint delle criptovalute

rippleIl balzo fatto da una delle criptovalute più note è senza dubbio notevole, e per un po’ ha fatto rivivere il periodo del boom del dicembre 2017, quando certi rally erano quasi all’ordine del giorno per la gioia dei tanti trader sulle digital coin. Ma Ripple è stata in ottima compagnia, visto che la leader del settore, Bitcoin, è riuscita a tornare oltre la soglia degli 8000 dollari dopo mesi di inseguimento a questa quota. Inoltre la capitalizzazione complessiva del settore crypto è salita ad oltre 245 miliardi di dollari in pochissime ore.

E’ certamente presto per dire che siamo di fronte a una nuova zampata dell’intero comparto, e comunque val la pena sottolineare che siamo molto distanti dalle cifre che circolavano 18 mesi fa. Tuttavia, resta il fatto che siamo in una fase molto positiva per le valute virtuali, come non accadeva da tempo.

Suggerimento: prima di fare investimenti online, studiate bene i pattern di candele. Qui trovate la guida ai pattern descending hawk e homing pigeon.

Cosa sta spingendo Ripple

Per quel che riguarda Ripple, non è facile individuare le ragioni di questo sprint che ha portato la coppia XRPUS a salire del 40% (qui si spiega il significato pip trading forex). Ma resta un esercizio fondamentale se si vuole capire e prevedere se esso proseguirà. Al di là delle spinte che sta ricevendo l’intero settore delle criptovalute, ce ne sono due più specifici per la coppia XRPUSD. Da un lato è stata accolta positivamente la notiza secondo cui la seconda borsa valori della Germania, la Börse Stuttgart, lancerà due ETN basati proprio su Ripple e sul Litecoin.

L’altro fattore di spinta giunge probabilmente dalla decisione di Coinbase (la società leader degli scambi di beni digitali con sede a San Francisco) di rendere disponibile Ripple anche per gli utenti di New York. Coinbase aveva già listato Ripple sulla sua piattaforma, ma per via delle specifiche dei tag che i trasferimenti di XRP richiedono, gli utenti dello Stato di New York non potevano ancora usare Coinbase per questa crypto.

Ripple, è di nuovo boom: +40% in un solo giornoultima modifica: 2019-05-15T11:53:07+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.