Prezzo del rame in crescita: domanda in ripresa e offerta colpita duramente

Le dinamiche della domanda e dell’offerta stanno tenendo a galla il prezzo del rame, che nonostante la crisi economica dovuta al coronavirus sta marciando in aumento.

Le dinamiche del prezzo del rame

rame[1]Il rame è considerato un barometro affidabilissimo della situazione economica, dal momento che è il metallo più largamente impiegato nell’industria (soprattutto cinese). Per questo ci si riferisce a lui come “Dottor Copper“. Ebbene, la domanda globale di metallo è franata durante la crisi dovuta al Covid, per via delle chiusure di imprese e fabbriche, e questo ha spinto verso il basso il prezzo del rame. Con la graduale ripresa delle attività, la situazione dal lato della domanda è migliorata.

Offerta in calo

A generare però una pressione al rialzo sul prezzo del rame, è anche la dinamica dell’offerta. Anche su questo fronte, e sempre a causa del Covid, ci sono stati danni enormi. L’esempio è la diffusione del virus in Cile, il più grande produttore del mondo, che ha bloccato l’attività estrattiva di metallo rosso. La Codelco, società statale, ha fermato l’attività della sua più grande fonderia e raffineria per prevenire la diffusione del Covid. Le stime dicono che il taglio produttivo sarà di circa 200.000 tonnellate, ovvero il 3,5% dell’intera produzione dello scorso anno.

Nota tecnica. Quando si vogliono fare investimenti online, occorre conoscere bene gli strumenti. Ad esempio come funziona l’indicatore Parabolic Sar trading system.

La pressione al rialzo continuerà

Queste dinamiche spiegano perché il prezzo del rame a giugno è salito dell’11%, come si può verificare sulle Consob piattaforme trading. A fronte di una ripresa della domanda in Cina (principale consumatore mondiale), l’offerta non è stata in grado di tenere il passo. Va rimarcato che proprio Pechino sta attuando un programma governativo di stimolo dell’economia, incentrato sulle infrastrutture e sull’urbanizzazione. Questo significa incremento della domanda di prodotti in rame.

Se la Cina corre, non si può dire lo stesso di Europa e Nord America, dove il ritorno alla normalità per adesso procede a ritmo più contenuto. Tuttavia, l’indice dei gestori degli acquisti (PMI) nell’area euro comincia a mostrare un lento rimbalzo.

Prezzo del rame in crescita: domanda in ripresa e offerta colpita duramenteultima modifica: 2020-07-16T10:18:32+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.