Yuan troppo forte, è una minaccia per la crescita. La PBoC adesso è preoccupata

La Cina è senza dubbio il paese che meglio ha reagito alla crisi da Covid. I recenti dati macro confermano infatti che la ripresa di Pechino procede robusta. La risalita del Pil è pari al 4,9%, mentre migliorano produzione industriale, consumi e vendite al dettaglio. Ma il ritmo della crescita è adesso messo in pericolo dallo Yuan.

I pericolo di uno yuan troppo forte

mercati cinaParallelamente alla crescita economica, anche la valuta asiatica è cresciuta in modo rapido. Basta scegliere un broker forex, prendere i suoi dati e vedere che rispetto al dollaro infatti il reminbi è aumentato del 4,7% negli ultimi tre mesi. Nel frattempo i rendimenti dei titoli di Stato cinesi a 10 anni sono al 3,20%, e così hanno scavato il solco più grande mai registrato rispetto al rendimento dei Treasuries americani. Questo vantaggio competitivo aumenta l’appeal dello yuan.

La PBoC scende in campo

La forza dello Yuan ha messo in tensione la Banca centrale, che come detto appena un paio di settimane fa si è già mossa. Ha infatti eliminato le penalizzazioni per chi scommette contro lo yuan. Erano state introdotte nel 2018, quando la valuta nazionale si stava pesantemente svalutando contro il dollaro, a causa della trade war. Ora la situazione si è rovesciata, e alla banca centrale farebbe piacere che ci fosse un po’ di pressione a vendere sulla sua valuta.
Anche il Governo si è mosso, promettendo agli investitori istituzionali nazionali di acquistare più attività estere a settembre. Però neppure questa mossa ha allentato l’ascesa dello yuan.

Le presidenziali USA

La prospettive peraltro va in tutt’altra direzione, perché Biden è avviato alla presidenza Usa, e questo toglierebbe un altro fattore di incertezza: la trade war innescata da Trump. La previsione quindi è che lo yuan guadagnerà se i democratici vinceranno le elezioni statunitensi. Peraltro anche l’analisi tecnica Forex spinge gli investitori a cavalcare ancora la corsa dello Yuan. Ecco perché per fermare le speculazioni e rallentare la corsa della sua valuta, Pechino potrebbe anche chiedere alle banche cinesi di acquistare dollari Usd.

Yuan troppo forte, è una minaccia per la crescita. La PBoC adesso è preoccupataultima modifica: 2020-10-21T10:18:42+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.