Tasso di interesse, la Nuova Zelanda non cambia ma avvia il tapering

Giornata di meeting per la Reserve Bank of New Zealand, che come da attese del mercato non ha toccato il costo del denaro. La banca centrale neozelandese ha infatti mantenuto il tasso di interesse al minimo storico dello 0,25%.
Tuttavia, la banca centrale ha deciso di terminare il programma Large Scale Asset Purchase (LSAP) entro il prossimo 23 luglio.

La RBNZ e il tasso di interesse

nzd dollaro-nuova-zelandaIl motivo di tale tapering – malgrado la conferma del tasso di interesse – è che l’economia neozelandese sta andando meglio del previsto, e questo impulso dovrebbe continuare con la riapertura del cruciale settore dei servizi, nonostante l’impatto in corso delle restrizioni alle frontiere internazionali.
La RBNZ ha sottolineato in special modo che la spesa interna e le esportazioni hanno contribuito a compensare la perdita del turismo. Inoltre buone indicazioni arrivano dal mercato del lavoro, relativamente più forte del previsto.

Annotazione: prima di fare investimenti sul mercato valutario, è importante conoscere alcuni concetti fondamentali come lo slippage trading cos’è.

Prospettive economiche

Effettivamente la Nuova Zelanda ha avuto una delle migliori risposte al Covid al mondo. Nel Paese il numero di contagi non è mai andato fuori controllo, e ci sono stati soltanto 25 decessi. L’impatto minore del Covid ha consentito al Paese di vivere una ripresa relativamente più forte rispetto ad alti Paesi.

Secondo i membri del Comitato di politica monetaria, gli stimoli monetari continueranno ad essere necessari (da cui la conferma del tasso di interesse), ma potrebbero essere ridotti senza pregiudicare la possibilità di raggiungere gli obiettivi di prezzo al consumo e occupazione a medio termine.
Circa l’inflazione, anche la Reserve Bank of New Zealand si aspetta delle fiammate al rialzo, ma le vede solo come situazioni temporanee.

Il cambio tra kiwi e dollaro

Per quanto riguarda il fronte valutario, il cambio NZDUSD è rimbalzato verso l’alto dopo la decisione della RBNZ, e alcuni leading indicators (quali sono) danno ulteriore slancio al kiwi.
La coppia è passata dal minimo di martedì a 0,6917 a più di 0,7020. Appena ieri si era riportato nell’orbita dei minimi di 8 mesi.

Tasso di interesse, la Nuova Zelanda non cambia ma avvia il taperingultima modifica: 2021-07-14T11:21:00+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.