Svalutazione della sterlina per la quarta settimana consecutiva

La svalutazione della sterlina britannica è continuata anche questa settimana. Il pound infatti si avvia a chiudere per la quarta volta in perdita il suo bilancio rispetto al dollaro americano. Diversi fattori stanno appesantento la valuta britannica, come andremo a vedere.

Cosa spinge la sterlina verso la svalutazione

brexit gbIl cambio GBPUSD si trova attorno a quota 1,34, ossia sul livello minimo da dicembre del 2020. Lo si può vedere sui siti opzioni binarie. Il rapporto di cambio si sta muovendo lungo un trend primario ribassista da alcuni mesi, mentre l’ultimo forte impuslo al ribasso è stato innescato l’ultima settimana di ottobre. Da quel momento la svalutazione del pound è stato molto robusto.

Il ruolo della Bank of England

Mentre il dollaro rimane forte tra l’aumento dell’inflazione negli Stati Uniti e le prospettive di una stretta monetaria anticipata da parte della FED, l’umore attorno alla sterlina s’è fatto più nervoso.
La svalutazione della valuta britannica è frutto specialmente delle recenti mosse della banca centrale BoE.
La banca centrale ha infatti sfidato le aspettative del mercato, mantenendo i tassi di interesse fermi all’inizio del mese. Eppure fino a quel momento, aveva mantenuto una dialettica molto aggressiva.
L’istituto centrale ha segnalato che i rischi per la crescita economica sono una priorità.

Annotazione: per fare trading online, è importante conoscere diverse tecniche. Ad esempio cos’è swing trading forex.

Dati macro

Sul fronte dei dati macro intanto l’economia britannica è cresciuta meno del previsto nel terzo trimestre e la produzione industriale si è inaspettatamente ridotta a settembre. Anche questo incide sulla recente svalutazione della sterlina.
Tutti gli occhi ora saranno puntati sul rapporto sull’occupazione della prossima settimana, poiché i responsabili delle politiche della BoE considerano la ripresa del mercato del lavoro una priorità.

La questione irlandese

Nel frattempo, gli investitori monitorano un potenziale nuovo litigio con l’Irlanda sull’accordo commerciale post-Brexit. La Gran bretagna sta facnedo pressioni per rivisitare il protocollo sull’Irlanda del Nord, e il governo minaccia di attivare misure di emergenza ai sensi dell’articolo 16.

Svalutazione della sterlina per la quarta settimana consecutivaultima modifica: 2021-11-12T09:57:44+01:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.