Oncologia Newsletter by Xagena

OncologiaOnline.net

Oncologia ALERT
Carcinoma epatocellulare

Atezolizumab associato a Bevacizumab prolunga la sopravvivenza nell’epatocarcinoma non-resecabile

Lo studio randomizzato di fase 3 IMbrave150 ha mostrato che la combinazione di Atezolizumab ( Tecentriq ) e Bevacizumab ( Avastin ) è in grado di produrre miglioramenti statisticamente e clinicament … 

Immunoterapia & Indice BMI

L’alto indice di massa corporea è correlato a una più lunga sopravvivenza con l’immunoterapia per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule

Uno studio retrospettivo ha mostrato che l’elevato indice di massa corporea ( BMI ) al basale sembra essere associato in modo indipendente a una migliore sopravvivenza tra i pazienti con carcinoma po …

Carcinoma mammario & Integratori antiossidanti

Integratori antiossidanti correlati a un aumentato rischio di recidiva e di mortalità nelle pazienti con cancro al seno

Uno studio prospettico ha mostrato che l’impiego di integratori antiossidanti durante la chemioterapia, oltre a Ferro e Vitamina B12, da parte dei pazienti con carcinoma mammario può aumentare il ris … 

Brief News

Scansioni TC associate a un maggior rischio di alcuni tumori

Uno studio caso-controllo nidificato ha mostrato che gli adulti esposti alle radiazioni delle scansioni TC ( tomografia computerizzata ) hanno dimostrato un aumento del rischio di cancro alla tiroide …

Il trattamento di mantenimento con Avelumab prolunga la sopravvivenza globale nel carcinoma uroteliale avanzato

L’aggiunta di Avelumab ( Bavencio ) come mantenimento alla migliore terapia di supporto ha esteso la sopravvivenza globale per i pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato precedentemente n …

FarmaExplorer

Pembrolizumab nei pazienti con cancro al polmone non-a-piccole cellule avanzato: studio KEYNOTE-001

L’anticorpo monoclonale anti-PD-1 Pembrolizumab ( Keytruda ) ha mostrato attività antitumorale, ed è un’opzione di trattamento di prima e seconda…

Alpelisib, un inibitore di PI3K alfa-specifico, nel cancro al seno HR+, HER2-, con mutazioni nel gene PIK3CA

Alpelisib è un inibitore di PI3K alfa-specifico che ha mostrato efficacia nel trattamento dei carcinomi mammari avanzati positivi al recettore…

Effetto di Pregabalin sul dolore neuropatico correlato alla radioterapia nei pazienti con cancro del testa-collo

Il dolore neuropatico è un evento avverso correlato al trattamento inevitabile tra i pazienti con tumore della testa e del…

Informazioni in Medicina by Xagena

Tumore alla prostata: le nuove terapie aumentano la sopravvivenza

Il 62% dei pazienti con tumore alla prostata avverte il bisogno di stare a letto o su una sedia per alcune ore del giorno; il 52% ha difficoltà nel fare anche solo una breve passeggiata fuori casa; il 78% non è in grado di svolgere attività faticose o di portare oggetti pesanti come la busta della spesa.

Tumore alla mammella metastatico HR+/ HER2-, AIFA ha approvato Palbociclib, un inibitore di …

L’Agenzia Italiana del Farmaco ( AIFA ) ha autorizzato la rimborsabilità per Palbociclib ( Ibrance ) con l’indicazione per il trattamento del carcinoma mammario localmente avanzato o metastatico positivo ai recettori ormonali ( HR ) e negativo al recettore del fattore di crescita epidermico umano 2 ( HER2 ) …

Depressione maggiore: legame tra geni ed eventi traumatici in età evolutiva

E’ stato pubblicato su Molecular Psychiatry un articolo dal titolo: FoxO1, A2M e TGFB1, tre nuovi geni che predicono la depressione come conseguenza dell’interazione tra geni di vulnerabilità e condizioni ambientali avverse. E’ uno studio che riguarda la depressione maggiore, e dimostra come fattori …

Mycobacterium tubercolosis: identikit genetici delle forme di tubercolosi farmaco-resistenti

Uno studio, pubblicato sulla rivista European Respiratory Journal, ha presentato per la prima volta un elenco di mutazioni genetiche che permettono al principale batterio responsabile della tubercolosi, il Mycobacterium tubercolosis, di sopravvivere nonostante il trattamento con gli antibiotici.

Aggiornamento medico by Xagena

Tumori rari: Olaratumab, un anticorpo monoclonale, dimezza la mortalità nei pazienti con sarcomi …

L’AIFA ha approvato un anticorpo monoclonale ricombinante totalmente umano, Olaratumab ( Lartruvo ), che in combinazione con Doxorubicina rappresenta una nuova terapia di prima linea per i sarcomi dei tessuti molli in fase avanzata. In Italia si stima siano oltre 3.500 i nuovi casi l’anno, circa 23 …

Tumore alla mammella metastatico: gli inibitori di CDK4/6 allungano la sopravvivenza

In Italia il tumore alla mammella metastatico colpisce circa 30.000 pazienti. Il 5-10% dei 50.000 nuovi casi annui di tumore mammario è in fase metastatica al momento della diagnosi, e circa il 30% delle pazienti cui è stato diagnosticato un tumore alla mammella in fase precoce andrà incontro a …

Emicrania: efficacia dei farmaci anti-CGRP

La cefalea nelle sue varie forme viene considerata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ( OMS ) al sesto posto tra le maggiori cause di disabilità. L’emicrania in particolare, rappresenta la terza malattia più frequente del genere umano. Colpisce 5 milioni di italiani, con maggiore incidenza per le …

Fusione genica FGFR3-TACC3, un’alterazione genetica come causa di alcuni tumori, tra cui il …

Ricercatori della Columbia University a New York ( Stati Uniti ), coordinati da Antonio Iavarone e Anna Lasorella, hanno identificato una alterazione genetica alla base di alcuni tumori, fra cui il glioblastoma. Grazie a questa scoperta si stanno sperimentando terapie mirate in grado di bloccare lo sviluppo …

Aggiornamenti su Tumore al seno

Tumore alla mammella: Palbociclib per le donne con neoplasia HR+/HER2- in stadio avanzato

Il tumore metastatico alla mammella in Italia colpisce circa 30.000 donne. In genere sono per il 90% in menopausa e hanno un’età media alla diagnosi di 63 anni anche se il numero di tumori in donne giovani e in premenopausa è in incremento. ( CONTINUA )

Aggiornamenti in Oncologia ginecologica

OncoGinecologia.net

 
Tumore al seno: scoperto meccanismo di resistenza agli inibitori dell’aromatasi. E’ stato pubblicato su Nature Genetics uno studio che potrebbe migliorare l’efficacia dei farmaci contro il tumore alla mammella. Lo studio è stato condotto presso l’Istituto Europeo di Oncologia ( I ..

Focus

Niraparib migliora gli esiti nelle pazienti con carcinoma ovarico …

Perdita di peso intenzionale e …

Perdita di peso intenzionale e rischio di tumore endometriale …

Farmaci

Tamoxifene ed Exemestano adiuvante nelle donne con …

Terapia adiuvante nel …

Terapia adiuvante nel carcinoma vulvare linfonodo-positivo. Le …

More Links

Cancro ovarico ad alto grado · Carcinoma alla mammella …

Terapia ormonale di …

Terapia ormonale di mantenimento per le donne con …

Exemestano

Uno studio di fase 2, randomizzato e controllato con placebo, ha …

Tumore al seno: scoperto …

Tumore al seno: scoperto meccanismo di resistenza agli …

Analisi del DNA tumorale …

Analisi del DNA tumorale circolante per monitorare il …