Reumatologia Newsletter by Xagena

Reumatologia.net

Reumatologia ALERT
EULAR e-Congress – European League Against Rheumatism

Upadacitinib superiore ad Abatacept nell’artrire reumatoide refrattaria ai DMARD biologici

La remissione nell’artrite reumatoide rappresenta un efficace controllo della malattia e una riduzione dei sintomi, che può aiutare i pazienti a gestire la propria malattia e continuare le attività qu …

Belimumab associato a terapia standard migliora in modo significativo la risposta renale alla nefrite lupica

I dati del più grande studio sulla nefrite associata al lupus fino ad oggi realizzato, hanno indicato che Belimumab ( Benlysta ) più la terapia standard migliora significativamente la risposta renale …

Idrossiclorochina non-associata a insufficienza cardiaca nell’artrite reumatoide

In un recente studio il trattamento con Idrossiclorochina non è risultato associato a insufficienza cardiaca nei pazienti con artrite reumatoide; tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche a dosaggi …

Studio BE-AGILE: Bimekizumab associato a miglioramento degli esiti e della qualità di vita nella spondilite anchilosante

Il trattamento con Bimekizumab per 48 settimane ha prodotto miglioramenti rapidi e sostenuti nei risultati riportati dai pazienti, nel sonno e nella qualità di vita tra coloro che soffrono di spondili …

Avacopan appare essere sicuro, efficace e superiore ad altri trattamenti nella vasculite associata ad ANCA

Uno studio ha mostrato che Avacopan appare essere sicuro ed efficace e produce benefici non-riscontrabili con altri trattamenti, inclusa la terapia cronica con Prednisone, nella vasculite associata ad …

FDA ( Food and Drug Administration ) 

Cosentyx approvato negli USA per la spondiloartrite assiale nonradiografica

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha approvato Cosentyx ( Secukinumab ) per il trattamento degli adulti con spondiloartrite assiale nonradiografica attiva …

Taltz approvato dall’FDA per il trattamento della spondiloartrite assiale nonradiografica

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha approvato Taltz ( Ixekizumab ) per il trattamento della spondiloartrite assiale nonradiografica ( nr-axSpA ) nei pazienti con segni obiettivi di infiammazion …

FarmaExplorer

La gotta può rappresentare un fattore di rischio per la progressione della stenosi aortica

La stenosi aortica è stata riscontrata più frequentemente nei pazienti con gotta rispetto a coloro che non soffrono di questa…

Più bassi livelli di folati sierici correlati a un aumento del rischio di mortalità cardiovascolare nell’artrite reumatoide

Livelli di folati sierici tra 4.3 ng/mL e 8.2 ng/mL e maggiori sono stati associati a un minor rischio di…

Sprifermina aumenta lo spessore e riduce la perdita di cartilagine nei pazienti con osteoartrosi del ginocchio

La Sprifermina ha aumentato lo spessore della cartilagine e ridotto la perdita di cartilagine tra i pazienti con osteoartrosi del…

Reumatologia Newsletter by Xagena

Reumatologia.net

 

Reumatologia ALERT
Top News / Osteoartrosi del ginocchio

Sprifermina aumenta lo spessore e riduce la perdita di cartilagine nei pazienti con osteoartrosi del ginocchio

La Sprifermina ha aumentato lo spessore della cartilagine e ridotto la perdita di cartilagine tra i pazienti con osteoartrosi del ginocchio. L’analisi primaria a 2 anni dello studio FORWARD di fase 2 …

Artrite reumatoide

Più bassi livelli di folati sierici correlati a un aumento del rischio di mortalità cardiovascolare nell’artrite reumatoide

Livelli di folati sierici tra 4.3 ng/mL e 8.2 ng/mL e maggiori sono stati associati a un minor rischio di mortalità cardiovascolare tra i pazienti con artrite reumatoide. La carenza di folati è com …

Malattie reumatiche

Artrite psoriasica, spondilite anchilosante: gli inibitori del TNF correlati a un più alto rischio neuroinfiammatorio, seppur raro

Il trattamento con inibitori del TNF ( fattore di necrosi tumorale ) è associato a un aumentato rischio, seppur basso, di patologie neuroinfiammatorie in pazienti con spondilite anchilosante e artrite …

L’aborto non peggiora gli esiti della malattia reumatica

Né gli aborti elettivi né quelli per ragioni mediche hanno prodotto esiti peggiori tra i pazienti con malattie reumatiche autoimmuni. A causa dell’assenza di dati pubblicati, le lineeguida sulla sa …

Nefrite lupica

Studio AURORA: efficacia del trattamento con Voclosporina nella nefrite lupica

I risultati dello studio di fase 3 AURORA hanno indicato che il trattamento con la Voclosporina, un farmaco immunosoppressore, era superiore allo standard di cura per raggiungere i tassi di risposta r …

FarmaExplorer

Guselkumab migliora i sintomi articolari, cutanei e la funzione fisica nell’artrite psoriasica

Guselkumab ( Tremfya ), somministrato ogni 4 o 8 settimane, è efficace per i sintomi articolari e cutanei, nonché per…

Upadacitinib in monoterapia nei pazienti con artrite reumatoide attiva e risposta inadeguata al Metotrexato: studio SELECT-MONOTHERAPY

Upadacitinib ( Rinvoq ), un inibitore selettivo della Janus chinasi 1 ( JAK 1 ), orale, ha mostrato efficacia in…

LL’uso continuato di farmaci antinfiammatori per la spondilite anchilosante è correlato a un aumentato rischio di ipertensione

L’uso continuo di FANS ( farmaci antinfiammatori non-steroidei ) per il trattamento della spondilite anchilosante è associato a un aumentato…

Speciale Coronavirus

Caratteristiche cliniche di 113 pazienti deceduti con Covid-19: studio retrospettivo

Uno studio ha cercato di delineare le caratteristiche cliniche dei pazienti deceduti con malattia da virus SARS-CoV-2 ( Covid-19 ). In una coorte di 799 pazienti, sono stati analizzati 113 deceduti …

Trattamento di 5 pazienti in condizioni critiche con COVID-19 con plasma di convalescenza

La malattia da Coronavirus 2019 ( COVID-19 ) è una pandemia senza specifici agenti terapeutici e con considerevole mortalità. È fondamentale disporre di nuovi trattamenti. L’obiettivo di uno stud …

Reumatologia Newsletter by Xagena

Reumatologia.net

Reumatologia ALERT
Top News / Artrite reumatoide: Inibitori JAK & Rischio di tromboembolismo

Inibitori JAK: Xeljanz deve essere usato con cautela in tutti i pazienti ad alto rischio di sviluppare coaguli ematici

La revisione del Comitato di sicurezza dell’EMA ( PRAC ) ha concluso che Xeljanz ( Tofacitinib ) può aumentare il rischio di sviluppare coaguli di sangue nei polmoni e nelle vene profonde nei pazient …

Artrite psoriasica

Guselkumab migliora i sintomi articolari, cutanei e la funzione fisica nell’artrite psoriasica

Guselkumab ( Tremfya ), somministrato ogni 4 o 8 settimane, è efficace per i sintomi articolari e cutanei, nonché per la funzione fisica e la qualità di vita, tra i pazienti con artrite psoriasica att …

Lupus eritematoso sistemico

Studio TULIP-2 – Lupus eritematoso sistemico da moderato a grave: efficacia e sicurezza di Anifrolumab

Anifrolumab, un anticorpo monoclonale umano per la subunità 1 del recettore IFN di tipo I, ha mostrato una solida efficacia in uno studio di fase 2 nei pazienti con lupus eritematoso sistemico ( SLE ) …

Vasculite

Rituximab a dosi ripetute è superiore ad Azatioprina nella prevenzione della recidiva della vasculite ANCA-associata

Il trattamento con dosi ripetute di Rituximab ( MabThera ) è superiore all’Azatioprina giornaliera per prevenire la ricaduta tra i pazienti con vasculite associata ad ANCA con una storia di recidiva. …

FarmaExplorer

Upadacitinib superiore ad Adalimumab nell’artrite reumatoide refrattaria al Metotrexato

Upadacitinib ( Rinvoq ), un inibitore di JAK1, è superiore ad Adalimumab ( Humira ) e al placebo nel migliorare…

I farmaci FANS possono contribuire al legame tra osteoartrosi e malattie cardiovascolari

I risultati di uno studio hanno mostrato l’uso di FANS ( farmaci antinfiammatori non-steroidei ) può contribuire al legame tra…

La terapia ormonale può proteggere dall’osteoartrosi al ginocchio

Uno studio osservazionale trasversale a livello nazionale ha mostrato che le donne in postmenopausa che assumevano la terapia ormonale sostitutiva…

Reumatologia Newsletter by Xagena

Artrite reumatoide

Celecoxib ( Celebrex ), impiegato a dosaggi moderati nei pazienti …

Farmaci

Sarilumab e farmaci antireumatici non-biologici che modificano la …

Malattia di Lyme

Comorbidità psichiatrica nella malattia di Lyme. Ricercatori …

Stelara

Inibizione dei pathway IL-12/23: Ustekinumab e Guselkumab …

Dermatomiosite

Predittori di miglioramento clinico nella dermatomiosite degli …

Golimumab

I risultati ricavati da due studi clinici di fase III multicentrici …

Rituximab

L’aggiunta di Rituximab ( Rituxan; in Italia: MabThera ), un …

Acido alfa-Lipoico

Acido alfa-Lipoico e Superossido dismutasi nel trattamento della …

Sarilumab

Sarilumab e farmaci antireumatici non-biologici che modificano la …

Nefrite lupica

Uno studio si è posto l’obiettivo di identificare i predittori per l …

Reumatologia Newsletter by Xagena

Reumatologia.net
ALERT Reumatologia !
 –
Top News / Approvato un nuovo farmaco per l’artrite reumatoide
 –

Artrite reumatoide: la Commissione europea ha approvato Olumiant, un inibitore JAK1 e JAK2

La Commissione Europea ha approvato Olumiant ( Baricitinib ) per il trattamento dell’artrite reumatoide in forma moderata-grave. Olumiant viene somministrato per os, una volta al giorno, ed è dispon …

Altre News

Artrite reumatoide: Baricitinib ha migliorato la qualità di vita associata alla salute, la fatica, il dolore e la durata della rigidità articolare al mattino dopo fallimento della terapia con farmaci biologiciRispetto al placebo, il trattamento con Baricitinib ai dosaggi di 2 mg o di 4 mg, per os, ha prodotto un miglioramento della maggior parte degli esiti riferiti dai pazienti con artrite reumatoide dopo …

Il trattamento con Secukinumab associato a miglioramenti prolungati dei segni e dei sintomi dell’artrite psoriasica a tre anni

Nel corso dell’Annual Meeting dell’American College of Rheumatology ( ACR ) sono stati presentati nuovi dati su Secukinumab ( Cosentyx ) hanno dimostrato miglioramenti prolungati dei segni e dei sinto …

Analisi del mondo reale per l’artrite reumatoide: sicurezza a 3 anni di Tofacitinib

Una analisi a 3 anni ha mostrato che Tofacitinib ( Xeljanz ) ha un profilo di sicurezza paragonabile ad altri farmaci antireumatici modificanti la malattia nel trattamento dell’artrite reumatoide, in …

Nuovi Farmaci per l’Artrite reumatoide

Xeljaz per l’artrite reumatoide attiva da moderata a grave

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso parere positivo per l’immissione in commercio di Xeljaz ( Tofacitinib citrato ) nel trattamento dell’artrite reumato …

Nuovi Farmaci per l’Artrite psoriasica

Apremilast nel trattamento dei pazienti adulti con artrite psoriasica attiva

Apremilast ( Otezla ) trova indicazione nel trattamento dell’artrite psoriasica attiva nei pazienti adulti che abbiano risposto in modo inadeguato o siano risultati intolleranti ad almeno due DMARD …

Informazioni mediche ? MediExplorer.it, un database per i Medici

Studio RA-BEAM: Baricitinib migliora il dolore, la rigidità delle articolazioni, l’affaticamento e la funzionalità fisica rispetto ad Adalimumab nei pazienti con artrite reumatoide

Nuove evidenze provenienti dagli studi di fase III hanno confermato l’efficacia di Baricitinib e la superiorità statisticamente significativa rispetto al…

L’infiammazione articolare periferica nella spondiloartrite di recente insorgenza non è specificamente correlata alla entesite

Uno studio cardine di risonanza magnetica nella artrite al ginocchio ha indicato che l’entesite è stata più frequentemente osservata nella…

Ixekizumab, un inibitore anti-IL-17A, migliora la risposta ACR20 nei pazienti con artrite psoriasica

Uno studio di fase 3 ha mostrato che Ixekizumab ( Taltz ) ha migliorato la risposta ACR20 nei pazienti con…

Reumatologia Newsletter by Xagena

Reumatologia.net
ALERT Reumatologia !
Top News / Spondilite anchilosante & Rischio cardiovascolare

I pazienti con spondilite anchilosante presentano una più ridotta funzione del ventricolo sinistro

I pazienti con spondilite anchilosante hanno una più ridotta funzione sistolica del ventricolo sinistro, come determinato dallo strain longitudinale globale, indipendentemente dai fattori di rischio c …

Artrite psoriasica

Artrite psoriasica: attività di malattia più elevata a 6 mesi dopo il parto

Tra le donne con artrite psoriasica periferica durante e dopo la gravidanza, l’attività di malattia è risultata più alta a 6 mesi dopo il parto, ma in generale era bassa e stabile dalla pre-gravidanza …

Artrite reumatoide

Artrite reumatoide attiva: il trattamento a lungo termine con Baricitinib risulta ben tollerato

Nonostante un elevato rischio di infezione, in particolare per l’herpes zoster, Baricitinib ( Olumiant ) è risultato, in generale, ben tollerato tra i pazienti con artrite reumatoide attiva da moderat …

Gotta

Iperuricemia asintomatica associata a maggior rischio di gotta

L’iperuricemia asintomatica è comune tra gli individui sani di mezza età ed è associata a un aumentato rischio di gotta negli uomini e nelle donne. Si ritiene che dal 10 al 20% dei soggetti con ipe …

L’Allopurinolo riduce il rischio di declino della funzione renale nei pazienti con gotta

Tra i pazienti con gotta, il trattamento con almeno 300 mg di Allopurinolo al giorno è risultato associato a un rischio ridotto del 13% del declino della funzione renale. Non ci sono dati evidenti …

Farmaci anti-TNF

Nessun aumento del rischio di infezione dopo esposizione in utero ai farmaci anti-TNF-alfa

L’esposizione in utero al fattore di necrosi antitumorale ( TNF ) non sembra avere un impatto a lungo termine sullo sviluppo di un bambino, includendo il sistema immunitario e lo sviluppo psicomotorio …

ArtriteOnline.net

L’uso di farmaci biologici è correlato a ridotto rischio cardiovascolare nell’artrite infiammatoria

I pazienti con artrite infiammatoria che stanno attualmente utilizzando i farmaci biologici hanno un rischio significativamente ridotto di eventi cardiovascolari….

Paradosso del fumo nello sviluppo dell’artrite psoriasica tra i pazienti con psoriasi

Il fumo è associato a un aumentato rischio di artrite psoriasica ( PsA ) nella popolazione generale, ma non tra i…

Associazione tra spondilite anchilosante e parodontite cronica

La spondilite anchilosante è un tipo di malattia reumatica infiammatoria cronica. È stato suggerito che le malattie reumatiche possano avere…

Reumatologia Newsletter by Xagena

Malattie reumatiche, se non diagnosticate precocemente possono causare invalidità anche permanente

Gli italiani che soffrono di una malattia reumatica sono circa 6 milioni ( uno su tre dopo i 65 anni ): artrite reumatoide, artrosi e osteoporosi sono le patologie più comuni. Altre, come lupus eritematoso, sclerodermia o alcune patologie autoimmuni sono più rare.
In comune hanno che quasi tutte vengono spesso diagnosticate in ritardo, quando sono più difficili da curare ed espongono a un maggior rischio d’invalidità. Ciò accade anche perché la maggior parte dei malati tende a trascurare a lungo le prime avvisaglie di queste patologie e/o non sa riconoscerne i sintomi.
Riconoscerne i segnali e arrivare al più presto a una diagnosi, è essenziale per limitare i danni che possono provocare. ( CONTINUA )

 

https://www.reumatologia.net/