Carlotta Mantovan torna in tv dopo il lutto: «Vivo alla giornata, non penso al futuro»

4069967_1710_carlotta_mantovan_domenica_in (1)Carlotta Mantovan ospite a Domenica In dopo il suo debutto su Rai 1 al fianco di Antonella Clerici nella trasmissione Portobello. La compagna di Fabrizio Frizzi, scomparso lo scorso marzo, non nasconde la sua gioia per come è andata la puntata e sorridente ripercorre le tappe della serata.

Carlotta dice di essere felice di questo nuovo ruolo di intrattenimento, dopo che per anni si è occupata di cronaca e giornalismo: «Lavorare con Antonella è bellissimo, non solo è un’amica, ma è anche una grande professionista». Mara sottolinea quanto sia importante il lavoro: «A volte il lavoro colma delle mancanze», afferma la conduttrice riferendosi alla scomparsa di Frizzi, «e per questo io ti auguro sempre di poter lavorare tanto».

Durante l’intervista Mara ricorda la partecipazione a Miss Italia e mostra le immagini di Fabrizio: «Ci siamo incontrati l’anno dopo», specifica Carlotta, «abbiamo avuto un piccolo spazio durante la trasmissione, abbiamo avuto modo di conoscerci meglio e da lì è partita la storia che voi sapete». Dopo Miss Italia Carlotta ha iniziato a lavorare a Sky: «Studiavo comunicazione perché mi piaceva scrivere, è capitata l’occasione di Sky e lì ho imparato un mestiere che mi piaceva e affascinava».

Poi Carlotta ricostruisce la sua storia con il conduttore, il matrimonio avvenuto dopo 12 anni e un amore vissuto in modo molto intimo e lontano dai riflettori. Nel momento delle foto mostra la foto della figlia Stella e poi quella con Fabrizio: «Ho 25 anni, 16 dei quali passati con lui», una perdita molto sofferta ma Carlotta ringrazia anche il pubblico e chi amava Frizzi che la stanno aiutando. Poi conlude: «Non penso al futuro, vivo alla giornata: domani è lunedì penso ad accompagnare mia figlia a scuola e poi andrò a lavoro».

Carlotta Mantovan torna in tv dopo il lutto: «Vivo alla giornata, non penso al futuro»ultima modifica: 2018-10-28T23:46:18+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.