Harry Potter, Daniel Radcliffe spiazza tutti: «Ecco perché non guarderò il musical»

Daniel Radcliffe, l’attore noto in tutto il mondo per aver interpretato Harry Potter nella saga ispirata ai romanzi di J. K. Rowling, ha annunciato: «Con tutta probabilità, non andrò a vedere il musical dedicato al film». A spiazzare tutti non è tanto l’annuncio del 29enne attore, quanto la motivazione dietro la sua scelta.

Il musical ispirato alla saga che ha appassionato intere generazioni di spettatori si chiama Harry Potter e la maledizione dell’erede ed è ambientato a circa venti anni di distanza dal romanzo Harry Potter e i doni della morte. A oltre due anni di distanza dalla prima assoluta del musical, Daniel Radcliffe ha annunciato di non avere intenzione di vedere lo spettacolo: «Non ho pianificato di farlo, ma non perché credo possa provocarmi una crisi esistenziale per cui possa arrivare a dire “Oh, ecco cos’è successo!”».

Il vero motivo, anche se un po’ bizzarro, è un altro, come spiegato dall’attore, ospite di Late night with Seth Myers sull’emittente NBC: «Temo che la gente si possa fermare a guardarmi, per vedere la mia reazione. So che può sembrare presuntuoso e arrogante come motivo, ma mi sentirei a disagio se i fan di Harry Potter iniziassero a circondarmi».

Harry Potter, Daniel Radcliffe spiazza tutti: «Ecco perché non guarderò il musical»ultima modifica: 2018-11-26T00:36:42+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.