Lory Del Santo e il dramma segreto: «Vittima di violenza per due volte»

4172725_1627_lory_del_santo_vittima_violenzaPer due volte vittima di violenza, “una cosa tipo rapimento”. Lory Del Santo, di recente come riportato da Leggo.it reclusa all’interno della casa del Grande Fratello Vip, racconta per la prima volta quanto le è accaduto: “A me è successo due volte di essere vittima di violenza. Non con persone famose. Sono incappata in queste cose”.

Lory ospite del programma “I lunatici”, su Radio Due, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, ha dato la sua opinione sul caso #metoo e le denunce per molestie contro il produttore Harvey Weinstein: “L’uomo è sempre stato uno che si deve procacciare la preda. Poi i metodi possono essere più o meno volgari, ma se uno non ti ha sfiorato con un dito non devi dire niente. Il problema è quando ti sbattono contro il muro, quella è una cosa da condannare”.
E lei la violenza l’ha subita: “Lì avevo la faccia gonfia, ho pensato subito di andare alla polizia, sono stata vittima di una cosa tipo un rapimento. Potevo andare dalla polizia, non ci sono andata perché ho preferito dimenticare questa pagina nera della mia vita. Ma furono due casi seri, non una mano sul sedere”.

Dal punto di vista professionale, dopo l’esperienza del reality è sul piccolo schermo a fianco di Piero Chiambretti: “Sono onorata di far parte di una squadra importante, lui mi apprezza molto. Tra le altre cose mi ha chiesto di fare la Ministra nella Repubblica delle Donne in diretta, mentre stavamo in onda. Pensavo stesse scherzando. Forse ho dato delle risposte che sono piaciute, io sono estemporanea e mi adeguo alle circostanze, quel programma si abbina benissimo col mio essere”.

Lory Del Santo e il dramma segreto: «Vittima di violenza per due volte»ultima modifica: 2018-12-14T18:15:50+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.