Muore di freddo sulle montagne di Taiwan Gigi Wu, la “scalatrice in bikini”

La chiamavano “Bikini Hiker”, escursionista in costume, perché amava scalare le vette delle montagne in bikini. Gigi Wu è morta per sospetta ipotermia, dopo una brutta caduta nella contea di Nantou. Un banale incidente che si è trasformato in tragedia. La ragazza scalatrice aveva 14.000 follower sui social. La trentaseienne, infatti, pubblicava le foto di se stessa sulle vette indossando costumi da bagno.

4248338_1452_gigi

Wu era arrivata nella contea di Nantou di Taiwan l’11 gennaio. Voleva percorrere il sentiero storico di Batongguan nel Parco nazionale di Yushan fino al 24 gennaio. Ma l’escursionista durante il tragitto è caduta in una gola profonda 30 metri. Sabato aveva chiesto assistenza con il suo telefono satellitare. Diceva di essere in difficoltà e incapace di muoversi, probabilmente a causa di qualche frattura. Ma le cattive condizioni meteorologiche hanno ostacolato il suo salvataggio.

La squadra di alpinisti non è stata in grado di usare l’elicottero per arrivare al luogo dove la 36enne era caduta. Lunedì, 43 ore dopo la chiamata di soccorso, l’alpinista è stata trovata morta dai soccorritori. L’ipotesi più probabile è che sia morta per ipotermia.

Muore di freddo sulle montagne di Taiwan Gigi Wu, la “scalatrice in bikini”ultima modifica: 2019-01-22T19:01:11+01:00da cristina_a2016

One thought on “Muore di freddo sulle montagne di Taiwan Gigi Wu, la “scalatrice in bikini”

  1. Una caduta da 30 metri non è un banale incidente però mi dispiace molto per la ragazza Bikini Hiker. Anche se rischioso, è bello e onorevole mettersi alla prova nella natura così com’è

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.