Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»

«La nave deve essere affondata», così Giorgia Meloni in un videomessaggio pubblicato su Twitter in merito all’arrivo della Sea Watch al porto di Lampedusa con 42 migranti a bordo. «Allora io adesso mi aspetto che il governo italiano faccia rispettare quelle regole che le ong pensano di poter violare – dice la Meloni – e a norma di diritto internazionale questo significa che la Sea Watch è una nave che deve essere sequestrata, che l’equipaggio deve essere arrestato, che gli immigrati che sono a bordo devono essere fatti sbarcare e rimpatriati immediatamente e che la nave deve essere affondata».

sea-w-Meloni

La nave Sea Watch dovrebbe attraccare al porto commerciale solo dopo le 20 di oggi. È quanto dice il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello che sta seguendo le evoluzioni del caso. «La Sea watch può attraccare solo al molo commerciale e fino alle 20 c’è il traghetto che stasera partirà per Porto Empedocle – dice – solo dopo potrà attraccare». Ma non è escluso che i 42 migranti a bordo possano essere raggiunti dalle motovedette e fatti scendere a terra prima.

CALENDA: «RICOVERATE LA MELONI». MARTINA: «PAROLE VERGOGNOSE»
«I migranti vanno fatti sbarcare, gli altri paesi Ue coinvolti (che fanno esattamente quello che fa Salvini) se ne devono fare carico, il regolamento di Dublino concretamente superato, la Meloni ricoverata in un TSO. #SeaWatch». Risponde sempre su Twitter Carlo Calenda riferendosi alle parole di Giorgia Meloni.

«’Affondare la nave di una sbruffoncella’. Queste sono le parole della destra contro chi salva vite umane. Costruiamo l’alternativa a questa vergogna». Così sul social anche l’ex segretario e deputato del Pd Maurizio Martina, commentando le parole del ministro Salvini sulla nave Sea Watch.

SINDACO LAMPEDUSA: «SU SEA WATCH SCENEGGIATA DI PESSIMO GUSTO»
«Sulla nave Sea watch stiamo assistendo a una sceneggiata, e pure di pessimo gusto». Lo ha detto all’Adnkronos il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello, che sta seguendo l’evolversi della situazione. «È una sceneggiata mediatica – dice il sindaco – Stanotte sono sbarcate otto persone e non c’ stato alcun porto chiuso. Come anche nei giorni precedenti. Poi, per 42 migranti che per 17 giorni stanno sulla nave, si sta scatenando il finimondo anche con implicazioni internazionali. Insomma, una sceneggiata di pessimo gusto».

SALVINI: «ATTO OSTILE,OLANDA SI FACCIA CARICO»
«Il governo olandese non può far finta di nulla: una nave battente bandiera dei Paesi Bassi ha ignorato i divieti e gli altolà e sta facendo rotta a Lampedusa. Ô una provocazione e un atto ostile: avevo già scritto al mio omologo olandese, e ora sono soddisfatto che l’Ambasciatore d’Italia all’Aja stia facendo un passo formale presso il governo dei Paesi Bassi. L’Italia merita rispetto: ci aspettiamo che l’Olanda si faccia carico degli immigrati a bordo». Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

ZINGARETTI CHIEDE INCONTRO A CONTE
«Le chiedo un incontro urgente per discutere delle politiche sul tema dell’immigrazione e della gestione dei flussi. Credo siano temi da affrontare in maniera seria, responsabile e istituzionale evitando di offrire al Paese questo osceno teatrino indegno per un Paese civile». Lo scrive il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti in una lettera inviata al Presidente del Consiglio Conte sulla vicenda Sea Watch.

«Gentile Presidente del Consiglio – si legge nella lettera – le scrivo in queste ore drammatiche sulla vicenda che riguarda i 42 naufraghi da 14 giorni a bordo della nave Sea Watch. Stiamo assistendo ad un dibattito surreale e indegno per un Paese civile. Paese il cui Governo, le ricordo, non è stato rappresentato dal Ministro dell’Interno Salvini in sei vertici su sette che si sono svolti con i rispettivi ministri degli Stati europei, sede autorevole per porre il tema di una politica comune sui migranti a livello Ue». «Si gioca, quindi – prosegue la lettera – sulla pelle di questi naufraghi, di uomini e donne in mare: ci sono alcuni parlamentari che invitano addirittura ad affondare la nave. In questo contesto il Ministro dell’Interno Salvini ostenta come un trofeo questi naufraghi dimenticando che la chiusura dei porti, da lui tanto millantata, in realtà non esiste: anche in questi giorni continuano a sbarcare migranti, come ricorda lo stesso Sindaco di Lampedusa. Inoltre, il Dl Sicurezza bis recentemente approvato dal suo Governo prevede che la decisione sulla chiusura dei porti debba essere presa di concerto tra il Ministro dell’Interno, il Ministro della Difesa e il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, informando il Presidente del Consiglio».

«Per tutti questi motivi, mentre una delegazione di parlamentari del Partito Democratico si appresta a raggiungere Lampedusa – conclude il segretario del Pd – le chiedo un incontro urgente per discutere delle politiche sul tema dell’immigrazione e della gestione dei flussi. Credo siano temi da affrontare in maniera seria, responsabile e istituzionale evitando di offrire al Paese questo osceno teatrino indegno per un Paese civile».

Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»ultima modifica: 2019-07-01T22:16:59+02:00da cristina_a2016

One thought on “Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»

  1. GLI IMMIGRANTI ANZICCHE’ FARLI IMMEDIATAMENTE “RIMPATRIARE” PER FARLI LAVORARE ONESTAMENTE NELLE LORO NAZIONI,SI PARLA,SI PARLA,SI PARLA,SI PARLA TANTO,TANTO DEGLI IMMIGRATI,LI FANNO SBARCARE,LI PAGANO E’ DI SOLITO LI ALIMENTANO CON CIBI PRELIBATI;MENTRE SVARIATI DI NOI “ITALIANI ONESTI”, LE CRICCHE DI MALAVITOSI IN COMBUTTA TRA DI LORO,HA SVARIATI DI NOI CI TRATTANO PEGGIO DELLE BESTIE;”PARDON LE BESTIE ALIMENTATE CON CIBI PRELIBATI, VESTITI CON ABITINI LUSSUOSI,TENUTI IN CASA, SBACIUCCHIATI TENERAMENTE, ECC.,ECC,SPESE SIA PER GLI EMIGRANTI,SIA PER GLI ANIMALI,”DI SOLITO CON IL DENARO CHE RUBANO A NOI ITALIANI ONESTI”, POICHE’, PER VARI CASI,DI CATTIVERIA,CRUDELTA’,ECC.,ECC.,”REALMENTE” HA SVARIATI DI NOI CITTADINI “ITALIANI ONESTI”,NONOSTANTE ANZIANI,ANZICCHE’ EROGARGI LA PENSIONE PER VIVERE DIGNITOSAMENTE,CI EROGANO PENSIONI SUPER MINIME, OPPURE,”PRIVI” DI PLAUSIBILE MOTIVO,NON EROGANO NULLA,PER CUI,NEANCHE IL “MINIMO VITALE”.
    “TANGIBILE” PERSONALE VERGOGNOSO,CRUDELE,ILLAGALE,ANOMALO CASO; DIFATTI,TRAMIE CRICCHE DI “MALAVITOSI”,(DI SOLITO CAPEGGIATI DA ALCUNI PRETI,(COME AD ESEMPIO DON MICHELE BUENZA,LA SUA PUPILLA ANNA GIOVANNA MARRUCCHELLI,E’ SVAIATI LORO CONSIMILI),A PRIORI AVEVANO PRESI ACCORDI,PER CUI,IL “01 GIUGNO 2015”,NON MI EROGARONO GLI ARRETRATI CHE IL BRAVO E’ ONESTO RESPONSABILE DELL’INPS DELLA SEDE FOGGIA/SAN SEVERO (FG), “ALFONSO MOLINARO”AVEVA MANDATO ALL’UFFICO POSTALE PER EROGARLO A ME ANZIANA;DALL’EPOCA E’ INIZIATA A PERVENIRMI UNA MAREA DI DOCUMENTI “FALSI”;E’ NONOSTANTE LA NETTA EVIDENZA,DI “FALSITA'”, ECC., ECC.,ALCUNI DIPENDENTI DELLA SEDE INPS PREDETTA;DALL'”01 NOVEMBRE 2016″ NON,RIBADISCO “NON” MI ROGANO NULLA,NONOSTANTE SONO UNA CITTADINA “75NNE”,E’ NONOSTANTE LA SEDE GENERALE INPS HA SEMPRE MANDATO E’ MANDA IL DENARO DELLA MIA PENSIONE.
    PER CUI,NON E NE GIUSTO NE’ NORMALE CHE IO ITALIANA SONO “ISTIGATA A MORIRE DI FAME” PER CAPRICCI DI ALCUNI,E’ SE NON VOGLIO MORIRE DI FAME,SONO COSTRETTA AD “ELEMOSINARE”;MENTRE SVARIATI DEI PREDETTI SONO TRATTATI CON I QUANTI BIANCHI NONOSTANTE HANNO RIDOTTO LA NOSTRA BELLA ITALIA NELL’ATTUALE DEGRADO DI CUI E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI,POICHE’ TRA PROSTITUZIONE,PATOLOGIE,DROGHE,E’ VARI VELENI DI CUI ANCHE GLI ALCOLICI,SI “CONTRITA IL CUORE” A VEDERE GLI ATTUALI SCEMPI E’ BISTRATTAMENTI DI NOI ITALIANI “MANOVRATI” DAI MIGRANTI E DAGLI ANIMALI.
    PER CORTESIA NON GIUDICATEMI MALE POICHE’ E’ INDESCRIVIBILE COSA SI PROVA A “75ANNI” HA SUBIRE INGIUSTIZIE PER CRUELTA’,ILLEGALITA,ANOMALIE,E’ QUANT’ALTRO RELATIVO ALLA DISUMANA INCIVILTA’,PER “IMBROGLI” DELLE PERSONE INCOMPETENTI DI COMPORTARSI TRAMITE LA SEMPLICISSIMA “LOGICA”,DIFATTI,ANZICCHE’ FAR ARRESTARE LA CRICCA DI MALVIVENTI,”ALCUNI” CHE AMMINISTRANO HANNO FIRMATI ATTI,SUI CUI HANNO SCRITTO “IMMONDE E’ INDICIBILE COSE”;PER CUI,HA RAGIONE L’ONOREVOLE MATTEO SALVINI,OGNUNO DEVE STARE E’ LAVORARE NELLA LORO NAZIONE,NON A STRAFOTTENZA RECARSI ARBITRARIAMENTE IN CASA ALTRUI PER FARCI MORIRE DI FAME,ECC.,ECC.;CON L’AUGURIO E’ LA SPERANZA CHE LA CON LA RIFORMA “GIUDIZIARIA” SIA EFFETTUATO TUTTO TRAMITE LA “SEMPLICISSIMA LOGICA” POICHE IN TANTI SIAMO “ARCISTUFI” DEL RIPROVEVOLE VILE ANDAZZO CHE REGNA SOVRANO PER NOI GENTE UMILE,POICHE’ PIU’ FORTUNATA,ESSENDO IN POSSESSO DI INNATE DOTI DI BUONI VALORI,BUON SENSO,E’ ALTRE DOTI RELATIVI ALL’UMANA CIVILTA’.
    AGGIUNGO;E’ INCREDIBILE;ASSURDO,DELL’ASSURDO,PER SVARIATI CHE SI “AUTODEFINISCONO” DI ESSERE CHISSA’ CHI’,SENZA REALMENTE ESSERLO;NOI CITTADINI PIU’ FORTUNATI CHE CI COMPORTIAMO TRAMITE LA SEPLICISSIMA LOGICA,PER LORO CHE SONO SFORTUNATI,(IO LI CHIAMO COSI’),SIAMO DEFINI TRAMITE “IMMONDE DIFFAMAZIONI”;E’ VERAMENTE VERGOGNOSO CHE CERTI SOGGETTI,RIESCONO A FARE “IL LAVAGGIO DEL CERVELLO”,E’ COSTRINGONO ALCUNI AMMINISTRATORI,DI FAR CREDERE CHE LE LORO “DIFFAMAZIONI SIANO ORO COLATO”;(DIFATTI BASTA RIFLETTERE SULLA “LOGICA” COME’ RIDOTTO L’INTERO GLOBO PER GLI “AUTODEFINITOSI INCOMPETENTI PER NO DIRE ALTRO),
    CHIEDO SCUSA DEGLI EVENTUALI ERRORI GRAMMATICALI POICHE’ O FREQUENTATO SOLO LA IV E. PER CRUDELTA’ E’ IGNOBILTA ALTRUI.
    RINGRAZIO DELLA POSSIBILITA’ CHE DATE PER RACCONTARE “CASI VERI” VISSUTI E’ VIVENDO. OSSEQUI.
    IN FEDE CECILIA LOLIVA PINTO STUDENTE DETECTIVE

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.