Morta Nadja Regin, femme fatale e una delle prime Bond Girl

nadja_regin_morta_bond_girl_08185917Un nuovo lutto per la storica saga di James Bond: è morta Nadja Regin, attrice di origini serbe ma naturalizzata inglese che fu protagonista dei primi capitoli della saga cinematografica dedicata all’agente 007. Aveva 87 anni e la sua scomparsa giunge a poco più di una settimana di distanza da quella di Tania Mallet, un’altra storica ‘Bond Girl’, morta il 31 marzo scorso a 77 anni.
Nadja Regin, al secolo Nadezda Poderegin, era nata nel 1931 a Nis, in Serbia. Dopo aver studiato all’Accademia di arte drammatica di Belgrado, ancora giovanissima si era trasferita in Germania per iniziare una carriera d’attrice decisamente brillante, consacrata con l’approdo a Londra, alla fine degli anni ’50. All’inizio del decennio successivo, infatti, arrivarono i primi successi in alcuni film e telefilm britannici, oltre alla popolarità internazionale grazie ai ruoli avuti in due film di James Bond.

Nadja Regin, infatti, recitò nel secondo e nel terzo film della saga di 007: Dalla Russia con amore (dove interpretava Kerim Bey, collaboratrice di James Bond impegnata in Turchia) e Missione Goldfinger (dove era la sensuale amante di James Bond). A cavallo tra gli anni ’60 e ’70, Nadja Regin decise poi di abbandonare la carriera da attrice, restando però attiva nel mondo del cinema, come produttrice.

A dare l’annuncio della scomparsa di Nadja Regin è stato l’account Twitter ufficiale di James Bond: «Siamo davvero addolorati per la sua scomparsa, i nostri pensieri e le nostre preghiere ora vanno ai suoi amici e ai suoi familiari».

Morta Nadja Regin, femme fatale e una delle prime Bond Girlultima modifica: 2019-04-08T23:30:03+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.