La giocatrice di poker più sexy è morta a 26 anni: «Folgorata da una scossa elettrica in bagno»

Liliya Novikova aveva ventisei anni, occhi chiari e una passione che l’aveva trasformata in una celebrità. Era considerata la giocatrice di poker più sexy della Russia. È morta giovanissima dopo essere rimasta folgorata da una scossa elettrica. Secondo una prima ricostruzione, riportata dai media, stava ricaricando il cellulare a un dispositivo probabilmente difettoso. Oppure stava utilizzando un phon per asciugare i capelli.

liliya-novikova-3-1171392

Il suo corpo è stato ritrovato nel bagno di casa sua a Mosca. A dare l’allarme sono stati i genitori, preoccupati perché la figlia non rispondeva più alle loro chiamate. Hanno contattato la vicina di casa della ragazza, che alla fine ha fatto la tragica scoperta.
Da un primo esame, i segni di trauma da shock elettrico sarebbero apparsi inconfutabili. C’è anche chi inizialmente ha pensato che sia scivolata e morta in seguito a un trauma cranico. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso. Una morte improvvisa e assurda per i suoi followers.

Liliya era seguitissima sui social e si divertiva a pubblicava molte foto sexy. Aveva fatto del suo hobby al tavolo da gioco un lavoro a tempo pieno, ma aveva una laurea in Ingegneria alle spalle. È stato l’amministratore del suo fan club ad annunciarne la morte in un post Facebook: «Non so come presentare a tutti voi una notizia simile, ci ho pensato per un po’ ed è molto difficile per me scrivere questo. Liliya è morta. Ieri, un incidente. Lei non è più qui. Ci ha lasciati».

Gli incidenti dovuti a un surriscaldamento della batteria dello smartphone in carica sono piuttosto diffusi. In giro per il mondo sono in molti ad aver trovato la morte proprio mentre la batteria si stava caricando.

La giocatrice di poker più sexy è morta a 26 anni: «Folgorata da una scossa elettrica in bagno»ultima modifica: 2019-06-15T00:08:38+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.