Domatore del circo Orfei ucciso da una tigre: choc durante le prove. Il corpo dilaniato per trenta minuti

Un domatore di un circo Orfei, Ettore Weber, di 61 anni, è stato azzannato da una tigre ed è morto poco dopo per le ferite riportate. È successo in serata a Triggiano (Bari). Dalle prime informazioni raccolte, l’uomo era impegnato nell’addestramento di quattro tigri nelle prove dello spettacolo.

ettore_weber_domatore_circo_orfei_morto_tigre_04224802

Secondo una prima ricostruzione dei fatti fornita dai carabinieri, l’incidente è avvenuto attorno alle 20. Weber stava addestrando quattro tigri contemporaneamente quando è stato azzannato prima da uno degli animali, al quale si sono aggiunti gli altri tre. Soccorso dal 118, l’uomo è morto per le ferite riportate.

Per ben mezzora il corpo dilaniato del domatore è rimasto in balia delle tigri, fino a quando i carabinieri e i soccorritori non sono riusciti a recuperarlo. Gli operatori del 118 hanno tentato di rianimare l’uomo, ma è stato inutile: troppo gravi le ferite riportate. Sotto choc i dipendenti del circo Orfei. La Procura di Bari ha aperto un’inchiesta per cercare di ricostruire l’accaduto.

Domatore del circo Orfei ucciso da una tigre: choc durante le prove. Il corpo dilaniato per trenta minutiultima modifica: 2019-07-05T23:48:23+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.