Roma, scontrino choc: 429 euro per due piatti di spaghetti e acqua

Scontrino da capogiro a Roma: 429 euro e 80 centesimi per due piatti di spaghetti al cartoccio di pesce e acqua.
Un pranzo salato per due turiste giapponesi che hanno scelto un ristorante del centro, l’Antico Caffè di Marte in via Banco di Santo Spirito, per rifocillarsi tra un monumento e l’altro della Città Eterna.
Lo scontrino, datato 4 settembre, è stato pubblicato su Facebook e scatenato i commenti di italiani e giapponesi per il conto decisamente esoso.

Sroma scontrino_27090255

Non è mancata la replica del ristorante, che in un articolo del Messaggero a firma di Laura Larcan prova a fare chiarezza: «Il nostro menu è chiaro, tutto è scritto nel dettaglio, basta guardare i prezzi: massimo 16 euro per uno spaghetto allo scoglio – dichiara Giacomo Jin, ristoratore – Per pagare quella cifra le ragazze non avranno preso solo gli spaghetti, ma anche pesce. D’altronde, da noi il pesce è fresco: il cliente lo sceglie al bancone, noi lo pesiamo e lo cuciniamo». Nello specifico, il conto riporta 349,80 euro per il pasto e 80 euro per la mancia che – come assicurano dal ristorante – è a discrezione del cliente: «Al momento di pagare chiediamo al cliente se vuole dare la mancia, e può scegliere tra il 10 e il 20 per cento dell’importo, tutto liberamente». Anche se, a conti fatti, il 20 per cento di 349 euro è 60 euro.

Roma, scontrino choc: 429 euro per due piatti di spaghetti e acquaultima modifica: 2019-09-28T07:44:02+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.