Stefano D’Orazio, l’ex Emanuela Folliero: «Il giorno prima della morte è successa una cosa incredibile»

A Emanuela Folliero è accaduto un fatto particolare il giorno prima della tragica scomparsa di Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh venuto a mancare all’età di 72 anni. Emanuela Folliero e Stefano D’Orazio, oltre a essere amici, sono stati in passato fidanzati.

5577969_2100_whatsapp_image_2020_11_10_at_20.58.35

Emanuela Folliero stava sistemando un armadio proprio il giorno prima della morte di Stefano D’Orazio, quando ha trovato un ciondolo: “La cosa incredibile è stata il giorno prima – ha raccontato al “Corriere della sera” – Stavo sistemando un armadio e ho trovato una scatoletta con dentro regalini del battesimo di mio figlio, tra cui una catenina con un ciondolo con i segni zodiacali e scritto “Ad Andrea, tuo Stefano”. Una catenina che non vedevo da 12 anni. Ho avuto un brivido. A Stefano piaceva tanto mio figlio Andrea. Pure mio marito che è un super razionale è rimasto colpito dalla coincidenza della catenina e l’abbiamo appesa in cucina. Certo è tutto così strano, che ancora non ci credo”.

Ex e grandi amici (“Soprattutto amici. Davvero in fin dei conti la nostra storia è durata solo due anni e mezzo, quindi quello che ha contato di più è stata l’amicizia, la complicità, l’allegria. Un filo che non si è mai spezzato”), ma purtroppo Emanuela non ha potuto assistere alla celebrazione dei funerali: “Io sono a Milano, il funerale è stato a Roma. Ho mandato una corona di fiori a nome mio, di mio marito e di mio figlio e oggi sono andata in chiesa e col pensiero sono stata li con loro e ho detto la mia preghiera personale”.

Stefano D’Orazio, l’ex Emanuela Folliero: «Il giorno prima della morte è successa una cosa incredibile»ultima modifica: 2020-11-11T18:33:27+01:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.