Non è l’Arena, malore in diretta per Massimo Giletti: «Vediamo se riusciamo a continuare»

Malore in diretta a Non è l’Arena per Massimo Giletti. Il conduttore è apparso provato e sudato durante la puntata di ieri sera in onda su La 7 e si è subito scusato con i telespettatori: «Voglio arrivare almeno alle 22 – ha detto -. Vediamo se riusciamo a continuare». Giletti ha proseguito la conduzione fino alla fine, ma faceva fatica a parlare. Ha chiesto di avvisare la rete e a un certo punto ha mandato la pubblicità.

massimo-giletti-in-diretta

Massimo Giletti, malore in diretta
Non è la prima volta che Giletti accusa un malore nel corso di una sua trasmissione tv. Per qualcuno si sarebbe sentito male subito dopo il dialogo acceso con il ministro della Salute Roberto Speranza presente nella puntata di Non è l’Arena di ieri per parlare del caso legato al Piano Pandemico e al dossier Oms ritirato.

Non è l’Arena, malore in diretta per Massimo Giletti: «Vediamo se riusciamo a continuare»ultima modifica: 2021-04-19T17:40:04+02:00da manuela_man27

2 thoughts on “Non è l’Arena, malore in diretta per Massimo Giletti: «Vediamo se riusciamo a continuare»

    1. perchè ben ti sta? Forse perchè senza paura e timore di minacce dice la verità? e a suo modo svela il “marcio” che esiste nel nostro Paese?

Rispondi a bruno Annulla risposta

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.