Costacurta, il figlio Achille: «Aggredito dalla polizia, mi hanno perforato un timpano»

Dal figlio di Billy Costacurta e Martina Colombari, accuse gravi alla polizia sul suo profilo Instagram. Il 16enne Achille, figlio dell’ex difensore del Milan e della showgirl ex Miss Italia, ha postato sul suo profilo foto e video in cui mostra una maglietta insanguinata, alcuni lividi sul corpo e il suo letto d’ospedale. Secondo il suo racconto, il giovane sarebbe stato aggredito dalla polizia.

Achille-Costacurta

«Mi hanno picchiato e mi hanno perforato il timpano, mi devo operare – scrive Achille – Un bel 100k ce lo facciamo dare questa volta. Basta abuso di potere». E ancora: «Grazie in particolare a Giovanni e ai suoi 4-5 colleghi che lo hanno aiutato a picchiarmi e grazie ancora per avermi perforato il timpano». In un video invece Achille spiega: «Ora sono in ospedale a Parma, non sto tanto bene, devo operarmi». Per ora nessun commento dalle autorità o dalla polizia di Parma.

Costacurta, il figlio Achille: «Aggredito dalla polizia, mi hanno perforato un timpano»ultima modifica: 2021-05-12T17:36:40+02:00da manuela_man27

One thought on “Costacurta, il figlio Achille: «Aggredito dalla polizia, mi hanno perforato un timpano»

  1. Io dico che per prima cosa tutti, giovani e non giovani debbono avere rispetto di tutti e soprattutto delle forze dell’ordine che tutti i santi giorni debbono contrastare persone maleducate teppisti di ogni genere e altri loschi individui. Poi se a volte hanno le mani pesanti dico che fanno bene. Perché se le persone qualunque persone stanno calmi e fanno gli educati non credo che i poliziotti ti aggrediscano cosi tanto per sfogarsi. Vorrei sapere perché un ragazzotto debba prendere in giro le forze dell’ordine . Va a capire …. se le cose capitano vuole dire che te le vai a cercare.

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.