Ddl Zan, Chiara Ferragni contro i politici: «Pagliacci senza pal*e»

Chiara Ferragni, insieme a suo marito Fedez, si è sempre battuta per i diritti Lgtb+ e il suo sfogo social su Instagram non è certo passato inosservato. «Siamo governati da pagliacci senza pal*e» ha commentato nelle Instagram Stories, subito dopo essere venuta a conoscenza dell’affossamento del disegno di legge Zan contro l’omotransfobia.

x6284577_1620_ferraz.jpg.pagespeed.ic.QJrEr5TLWE

«Ci sono riusciti, hanno appena ucciso – continua l’influencer – il Ddl Zan. E con esso la speranza di diventare un Paese normale, civile, che tutela le minoranze dai violenti e non, come da oggi continuerà ad essere, i violenti dalle sanzioni».

«Il Senato – spiega – ha appena votato a maggioranza in favore della tagliola, cioè di quella procedura che esiste solo in Senato e che consente di evitare la discussione di una legge. Lo hanno fatto. Hanno votato per impedire, dopo anni di discussioni, la discussione finale. L’ultimo passo. Quello che avrebbe portato a termine un cammino di civiltà che aveva superato tutti gli ostacoli. Tutti. Tranne questo che ha funzionato. E queste persone che dovrebbero tutelare i nostri diritti, esultano così quando il Ddl Zan viene affossato. Schifo», ha concluso la fashion blogger più famosa d’Italia.

Ddl Zan, Chiara Ferragni contro i politici: «Pagliacci senza pal*e»ultima modifica: 2021-10-27T17:07:36+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.