Trump contro Meghan Markle: «Irrispettosa verso la regina. Harry è stato usato, se ne pentirà»

Meghan Markle «manca di rispetto» alla regina Elisabetta una «grande donna» e alla famiglia reale. Donald Trump torna ad attaccare la duchessa di Sussex, per la quale non ha mai nascosto la sua antipatia. «Non sono un suo fan fin dal primo giorno.

donald-trump-contro-meghan-markle-ha-usato-il-principe-harry_C_1_article_29340_launch_horizontal_image

Penso che Harry venga usato e che un giorno se ne pentirà», aggiunge l’ex presidente Usa. Meghan Markle è stata «irrispettosa» nei confronti della regina Elisabetta e della famiglia reale britannica e il principe Harry è stato «usato in maniera orribile. Sono le accuse lanciate da Donald Trump nell’intervista rilasciata lunedì a Nigel Farage, in onda oggi su sull’emittente GB News e riportata dal Telegraph.

L’ex presidente Usa, parlando della duchessa del Sussex, si è tolto qualche sassolino dalle scarpe: «Non sono un suo fan. Non lo sono mai stato. Credo che Harry sia stato usato in maniera orribile e che un giorno se ne pentirà», ha detto Trump, rispondendo alle domande dell’ex leader dell’Ukip e del Brexit Party Farage, suo amico di lunga data. Il modo in cui Harry è stato «usato», ha detto ancora Trump, «ha rovinato il rapporto con la sua famiglia e ferisce la regina». Un’altra frecciata a Meghan, Trump l’ha lanciata in riferimento all’uso della carta intestata ufficiale, con il suo titolo nobiliare, fatto dall’ex attrice per svolgere attività di lobbying nei confronti di alcuni membri del Congresso Usa. «Sta tentando di fare delle cose che sono molto inappropriate», ha detto l’ex presidente, che considera il comportamento di Meghan «molto irrispettoso verso la famiglia reale e soprattutto verso la regina». La sovrana, ha sottolineato Trump, è «una grane donna, una grande persona, una figura storica».

Trump contro Meghan Markle: «Irrispettosa verso la regina. Harry è stato usato, se ne pentirà»ultima modifica: 2021-12-01T18:55:44+01:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.