Kuo: Apple non integrerà il sensore 3D posteriore nell’iPhone 2019

La mattina dell’evento Apple per annunciare la linea di iPhone 2018, Ming-Chi Kuo ha rilasciato un rapporto destinato ai modelli 2019.

È un commento relativamente secondario sulla fotocamera posteriore degli iPhone del prossimo anno.


iPhone 2019

Kuo afferma che, a differenza del consenso del mercato, non si aspetta che un sistema di profondità del tempo di volo venga aggiunto alla fotocamera posteriore dell’iPhone 2019.

 Ci sono state alcune voci durante l’anno in cui i telefoni del 2018 avrebbero aggiunto una terza fotocamera sul retro. Ma questi rapporti sono gradualmente scomparsi.

Attualmente Apple utilizza l’offset dei due iridi della telecamera nel modulo a doppia fotocamera per generare una mappa di disparità, che consente di far funzionare funzioni come la modalità verticale.

Tuttavia, una mappa di profondità ad alta risoluzione più accurata richiede un sistema più sofisticato come quello che si vede sulla fotocamera frontale dell’iPhone X. Qualcosa che può spruzzare punti a infrarossi nel mondo e quindi rilevare il tempo necessario per riprendersi.

Kuo dice che questa tecnologia difficilmente si trasformerà negli iPhone 2019 per diversi motivi.

Innanzitutto, afferma che gli attuali algoritmi di modalità verticale, basati su mappe di disparità a doppia fotocamera, sono sufficienti per fornire i risultati desiderati dai clienti.

Inoltre, altri utilizzi di dati approfonditi sulla fotocamera posteriore come esperienze di realtà aumentata non saranno pronti per l’esecuzione il prossimo anno.

Kuo dice che Apple sta rinforzando il suo database di mappatura in parte per creare funzionalità avanzate di realtà aumentata in futuro, probabilmente connesse al progetto di occhiali AR.

Tuttavia, queste iniziative sono ancora lontane. Apple ha detto che ci vorrà fino alla fine del 2019 per mappare gli Stati Uniti con la sua nuova tecnologia Apple Maps.


Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Kuo: Apple non integrerà il sensore 3D posteriore nell’iPhone 2019ultima modifica: 2018-09-18T15:00:31+02:00da playblog.it

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.