Devil May Cry 5 anteprima hands-on: l’inferno di Dante

Tornando nel lungo, lungo tempo durante PAX West 2018, abbiamo ottenuto il nostro primo sguardo su Nero e le sue braccia super-robot in azione nell’atteso Devil May Cry 5.

Tuttavia, Nero non è l’unico con una valanga di nuovi trucchi la sua manica letterale. In DMC5 i giocatori avranno anche l’opportunità di battere demone spawn come unico Dante. 

Ho avuto un po ‘di tempo con l’eroe dai capelli bianchi su una versione Xbox One del gioco durante il TGS 2018 e c’è sicuramente molta varietà nel suo stile di gioco.

Devil May Cry 5 – E3 2018 Announcement Trailer

A prima vista, si potrebbe pensare che non sia cambiato molto per Dante da una prospettiva di combattimento. Ha ancora una spada da grande culo e le sue pistole doppie con cui riesce a farsi strada attraverso il gioco, ma il suo arsenale è in realtà molto più vario questa volta.

Devil May Cry 5 anteprima hands-on: l’inferno di Dante

Insieme alle doppie pistole di Dante, Ebony e Ivory, ho anche avuto la possibilità di scambiare in un fucile per danni più vicini. Per quanto riguarda il combattimento ravvicinato, Dante non solo ha accesso alla sua spada tradizionale, ma sarà anche in grado di scambiare altre armi come una serie di guanti per il combattimento ravvicinato corpo a corpo. Sul lato più esoterico Dante può anche sganciare una moto che inizia divisa in due pezzi mentre Dante lo fa girare, quindi può terminare la combo con lui facendo ciambelle su di esso come una mossa di destrezza aerea.


Mentre sono sicuro che Dante avrà ancora più di un arsenale nella sua proverbiale manica una volta che la versione finale ha colpito le strade, la personalizzazione del combattimento non si esaurirà con le armi. Insieme a tutti i proiettili e le lame disponibili per mutilare le orde dei dannati Dante avrà quattro stili di combattimento separati che può passare tra al volo. A seconda della situazione o dello stile personale di un giocatore, saranno in grado di ottenere più di una modalità pistolero se preferiscono mantenere una distanza tra loro e gli avversari. Oppure, forse preferiscono tenere alta la guardia e misurare i loro colpi con precisione.


Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Devil May Cry 5 anteprima hands-on: l’inferno di Danteultima modifica: 2018-11-04T08:50:07+01:00da playblog.it

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.