Apple ha aggiornato la sua app Swift Playgrounds con una serie di miglioramenti.

Swift Playgrounds per iPad: La nuova integrazione
Swift Playgrounds per iPad: La nuova integrazione

L’aggiornamento di Swift Playgroundsi è il primo ad arrivare all’app da aprile e include miglioramenti all’integrazione di contenuti di terze parti, interazioni tattili e altro ancora.

Apple spiega che l’aggiornamento rende più facile scoprire e scaricare contenuti da terze parti direttamente all’interno dell’app Swift Playgrounds. La possibilità di accedere a contenuti di terze parti è stata originariamente introdotta all’inizio di quest’anno e consente agli utenti di iscriversi ai parchi giochi di altri creatori.

Altrove, l’aggiornamento di oggi include miglioramenti ai gesti tattili, con Apple che afferma che selezionare il codice è “più preciso e più facile da usare”. I suggerimenti “Cosa c’è di seguito” sono anche più potenti con l’aggiornamento Swift Playgrounds , afferma Apple.

Ecco il registro delle modifiche complete per l’aggiornamento a Swift Playgrounds:

  • I contenuti di terze parti sono facili da scoprire e scaricare gratuitamente direttamente all’interno dell’app
  • I gesti tattili per la selezione del codice sono più precisi e più facili da usare
  • What’s Next è più intelligente nel suggerire nuovi campi da gioco da provare
  • La tastiera su schermo mostra e nasconde in modo più prevedibile
  • Correzioni di bug aggiuntive e miglioramenti delle prestazioni


Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Il nuovo iPad Pro di Apple potrebbe essere l’ ultimo fantastico tablet , ma sarebbe saggio gestirlo con attenzione. Il tesoro critico di Apple sembra piegarsi abbastanza facilmente sotto la giusta quantità di pressione, che potresti aspettarti ma non è meno viscerale da guardare.

Questa osservazione arriva per gentile concessione di Zack Nelson, lo YouTuber dietro al famoso canale di recensioni di prodotti JerryRigEverything . Il suo ultimo test di durata del nuovo prodotto focalizzato sulla produttività di Apple, che secondo il suo solito processo comporta il tentativo di distruggerlo con oggetti taglienti, forza e fuoco, dimostra che è necessaria una pressione minima per rendere il prodotto sostanzialmente inutile.

Video Crashtest iPad Pro messo alla prova

“Un tablet delle dimensioni di un foglio di carta si piega come un pezzo di carta”, afferma Nelson. “L’iPad Pro è un sottile sacchetto di alluminio privo di struttura che tiene insieme le cose. Come la carta stagnola avvolta intorno al purè di patate. “

Come sottolinea Nelson, la capacità del prodotto di piegarsi abbastanza facilmente potrebbe essere un problema per le persone che portano il tablet nello zaino con altri oggetti grandi o pesanti, i cui rapporti sono già emersi . Come nel caso di iPhone 6 Plus durante il Bendgate del 2016, questo potrebbe anche essere un problema se ci si siede su di esso (il che sembra molto meno probabile vista la dimensione dell’iPad Pro).

Nelson ha testato il display da 11 pollici, il più piccolo dei modelli Apple Pro di Apple. Ed è lecito supporre che se l’11 pollici si piega in questo modo, la versione da 12.9 pollici lo fa decisamente. Secondo Nelson, “l’iPad Pro non ha alcuna di quelle cose di integrità strutturale”.

Se la distruzione dei prodotti pornografici è la tua marmellata, anche il resto del video è piuttosto interessante, soprattutto se hai il prurito di vedere il coraggio dell’iPad Pro o della Matita di Apple.

Il punto d’appoggio qui è che probabilmente dovresti essere consapevole del modo in cui tratti un tablet che ti può far girare quasi un grand o più , a seconda dell’archiviazione e delle dimensioni del display. Per lo meno, mettici un caso. E sicuramente non provare a piegarlo.


Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook