Ruba a bordo della sua motocarrozzina per disabili, arrestato l’ex uomo più grasso del mondo

2327751_paul-mason-nejtlustsi-muz-sveta-v0-300x159

È accusato di aver rubato alcuni caricabatterie, cuffie auricolari, dopobarba e diverse confezioni di profumo a bordo del suo scooter per disabili dentro un negozio Walmart negli Stati Uniti. Il protagonista della vicenda è Paul Jonathan Mason, conosciuto come l’ex uomo più grasso del mondo, arrivato a pesare ben 360 kilogrammi.
Il 57enne dovrà apparire di fronte alla corte con l’accusa di furto: sul suo motorino sono stati ritrovati i prodotti che l’uomo aveva rubato dal negozio per un ammontare di oltre 200 dollari. Il tutto a poche settimane dal suo ritorno in Inghilterra, dove si deve sottoporre a una nuova operazione.
L’uomo arriverà in tribunale il prossimo 15 novembre e, secondo la legge americana, rischia una condanna a un anno di reclusione e una multa fino a 1.500 dollari. L’uomo ha già fatto sapere che, in assenza di fondi a disposizione, si difenderà da solo: non può infatti permettersi la parcella di un avvocato.
Di recente Paul soffre di depressione dopo la rottura con la sua fidanzata Rebecca Mountain: per lei, l’ex uomo più grasso del mondo si era trasferito negli Stati Uniti.
L’uomo tornerà in inghilterra per sottoporsi a una nuova operazione pagata dal NHS, il servizio sanitario nazionale britannico: si stima che le cure di Paul siano costate ai contribuenti circa centomila sterline all’anno, e quasi un milione e mezzo in totale.

Ruba a bordo della sua motocarrozzina per disabili, arrestato l’ex uomo più grasso del mondoultima modifica: 2018-11-04T13:27:28+01:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.