5109418_1924_eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Coronavirus, flashmob anche a Napoli: tutti sui balconi a cantare «Abbracciame»

Tricolori, coperchi delle pentole e musica. Napoli, alle 18, è mille suoni, la gente si affaccia a finestre e balconi per fare rumore contro la paura del contagio. Si canta, c’è chi intona l’inno di Mameli e chi punta sul repertorio napoletano. La musica rimbalza di balcone in balcone, in diverse zone della città, a…

Share on Tumblr