Minestra con le bietole

categoria zuppe

Ingredienti per 4 persone:
400 g di fagioli cannellini secchi,
600 grammi di bietole,
1 rametto di rosmarino,
1 spicchio d’aglio,
3 dadi vegetali,
1 pizzico di peperoncino a scaglie,
sale,
150 g di bucatini o spaghetti,
4 cucchiai di olio d’oliva,
4 filetti di acciuga sott’olio,

Mettete in ammollo i cannellini in acqua fredda per circa 12 ore. Trascorso questo tempo, sgocciolateli, trasferiteli in una casseruola e copriteli di acqua fino a sovrastarli di 2 dita. Aggiungete i dadi, il rosmarino, l’aglio e cuocete a recipiente coperto e a fuoco basso per 2 ore. Alla fine eliminate gli aromi.
Mondate e lavate le bietole, tagliatele a striscioline e unitele ai fagioli ormai cotti; regolate di sale, insaporite con il peperoncino e lasciate sul fuoco altri 10 minuti.
Versate metà della zuppa nel recipiente ermetico. Aggiungete i bucatini spezzettati nella casseruola con i fagioli, salate leggermente e lessateli per 9-10 minuti, fino a quando saranno cotti. Scaldate l’olio in un piccolo tegame, ponetevi le acciughe a pezzetti e stemperatele con l’aiuto di un cucchiaio di legno.
Mescolate questo condimento alla minestra di bietole e servite le quattro porzioni ben calde decorando a piacere con rametti di rosmarino fresco.

firma Antonia per blog

Fonte:http://blog.pianetadonna.it/lacuocasveglia/minestra-con-le-bietole/

Patate al Pesto

categoria contorni

Ingredienti per 4 persone:

Patate = 450 gr
Basilico = 100 gr
Pinoli = 50 gr
Aglio = 1 spicchio
Parmigiano Reggiano grattugiato = 50 gr
Pecorino grattugiato = 30 gr
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:

Riempite una pentola di acqua fredda e immergetevi le patate sciacquate: portate ad ebollizione e da quel momento calcolate una ventina di minuti di cottura.
Nel frattempo preparate il pesto: lavate e asciugate le foglie di basilico e frullatele insieme ai pinoli e all’aglio. Successivamente condite il tutto con un po’ di olio extravergine d’oliva, di parmigiano e di pecorino grattugiati. Aggiustate quindi di sale e pepe.
Quando, infilzando le patate con una forchetta, risulteranno morbide e tenere, scolatele e privatele della buccia. Tagliatele a dadini.
Condite le patate con il pesto appena preparato, mescolate bene e servite.

scritta Antonia tipo Coca cola

Fonte:http://blog.pianetadonna.it/lacuocasveglia/patate-al-pesto/