Liquore all'arancia

categoria liquori e cocktails

Dal sud Italia arriva una ricetta davvero unica nel suo genere: quella del liquore all’arancia, ideale da gustare dopo cena con gli amici, magari insieme a qualche cioccolatino fondente per creare la giusta fusione di aromi e sapori. Dopo il liquore al limone, arrivano le arance a farla da padrone dopo i pasti!

Ingredienti
•10 arance•
•1 l di alcool (95%)•
•400 g di zucchero•
•1 l di acqua•

Preparazione
Tagliate le scorze delle arance, avendo cura di non prelevare la parte bianca sottostante e mettetele in un contenitore a chiusura ermetica insieme all’alcool, lasciandole macerare per 7-10 giorni.

Trascorso il tempo per la macerazione, fate bollire un litro d’acqua in una pentola, unite lo zucchero e mescolate. Quando lo sciroppo sarà pronto, spegnete la fiamma e lasciatelo intiepidire. A questo punto versate in pentola anche l’alcool, filtrandolo con un colino.

Mescolate e travasate il liquido nelle bottiglie; richiudetele con i rispettivi tappi e lasciate riposare il liquore per 1 mese prima di consumarlo.
Accorgimenti
Abbiate cura di lasciare da parte la parte bianca delle arance e prelevate solo la scorza arancione, altrimenti il sapore del liquore risulterà amaro.
Idee e varianti
Servite il liquore all’arancia con una fetta di torta al cioccolato fondente, oppure con qualche cioccolatino: il contrasto tra i due sapori è davvero impareggiabile!

scritta-Antonia-che-balla

Liquore all'aranciaultima modifica: 2016-05-11T22:47:50+02:00da cuocasveglia

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.