Orata con spinaci e olive

INGREDIENTI

4 Orate da 300 g (già pulite)
300 g di Spinaci freschi
40 g di Olive taggiasche
20 g di Uvetta
20 g di Pinoli
1 spicchio di Aglio
4 cucchiai di Pangrattato
10 cl di Vino bianco secco
4 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per dorare)
2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per condire)
Sale
Pepe

• Mettete l’uvetta in ammollo in poca acqua e lasciatela rinvenire.

• Mondate gli spinaci, sciacquateli con cura e, senza asciugarli troppo, metteteli in una padella, coprite con un coperchio e fateli appassire a fuoco dolce per 4-5 minuti. Solo se si dovessero asciugare troppo, aggiungete poca acqua; quindi toglieteli e trasferiteli su un piatto.

• Sempre nella stessa padella fate dorare l’aglio con un fondo di olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa; aggiungete le olive, l’uvetta strizzata, i pinoli e gli spinaci grossolanamente tritati. Regolate di sale e lasciate insaporire per 4-5 minuti; gli spinaci devono risultare piuttosto asciutti.

• Con un coltello ben affilato eliminate le teste delle orate e apritele a libro (sul lato del dorso devono rimanere chiuse). A questo punto togliete la lisca centrale, passando la lama del coltello tra la lisca e la carne del pesce; poi incidete lungo la spina quando si sarà staccata dalla carne e tagliate la lisca poco sopra la coda, in modo che quest’ultima rimanga attaccata al corpo del pesce.

• Sciacquate le orate con attenzione sotto un filo di acqua corrente e poi asciugatele, tamponandole delicatamente con carta assorbente.

• Farcite l’interno di ciascuna orata con il preparato di spinaci e olive e una spolverata di pangrattato (che serve per assorbire l’eventuale acqua in eccesso).

• Disponete le orate in una teglia rivestita con carta da forno, versatevi sopra il vino e condite con un filo di olio, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Cuocete il pesce in forno a 200°C per 20 minuti circa, quindi servite subito.
fonte:http://www.spadellandia.it/

firma-Antonia2

Spigola al sale

Ingredienti:
• (400 g) spigola
• 600 g di sale grosso
• 1 rametto di rosmarino
• 1 spicchio di aglio
• vino bianco
• prezzemolo
• Pulire il pesce.
• Inserire all’interno della spigola un rametto di rosmarino, del prezzemolo e uno spicchio di aglio.

All’opera:
Distribuite 1 cm di sale sul fondo della teglia e adagiateci la spigola. Bagnate con un goccio di vino bianco e coprite col sale restante.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 45 minuti.

Rompete la crosta, deliscate il pesce e servite

Mini involtini di salmone

Ingredienti:
• 2 fette di salmone affumicato confezionato
• formaggio Philadelphia
• rucola
• olio extra vergine d’oliva
• pepe rosa
• sale

Occorrente:
• 1 tagliere;
• 1 frullatore.

Operazioni preliminari:
• Tagliare finemente la rucola;
• Tagliare la fetta di salmone in 2 parti (se volete 4 involtini) oppure in 4 parti (se preferite 8 mini involtini).

All’opera:
Mettete in una ciotola il formaggio, una manciata di rucola, un filo di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e di pepe rosa e lavorate il tutto con una forchetta.

Distribuite il composto ottenuto sulle fette di salmone, arrotolatele e infilzatele con uno stuzzicadenti (se non lo avete, fa nulla). Disponetele sul piatto, condite con un filo d’olio e aceto balsamico. Per far ancora più gli sborroni, potete adagiare i mini involtini sulla rucola rimasta.
firma fragole4

Tacchino al gin

Ingredienti

2 Cosciotti Di Tacchino
12 Bacche Ginepro
Salvia
Rosmarino
1 Bicchierino Gin
Aglio
Olio D’oliva
Burro
Brodo
Vino Bianco
Sale

Preparazione

Tritare insieme le bacche di ginepro, la salvia, il rosmarino e l’aglio e steccare con questo trito le cosce di tacchino. Farle rosolare in olio e burro e spruzzarle con un bicchierino di gin. Cuocerle in forno caldo per 1 ora e 30 minuti bagnandole alternativamente con brodo e vino bianco.

firma banana3

Tonno marinato

Ingredienti

8 Tranci Tonno
1 Cipolla
4 Acciughe
1 Bicchiere Vino Bianco
2 Limoni
Farina
2 Cucchiai Aceto Di Vino
Sale
Pepe
Poco Olio D’oliva

Preparazione

Preparare una marinata con 1/2 cipolla tritata, il succo dei limoni, sale e pepe e porvi i tranci di tonno per 1 ora. Scolarli, infarinarli e farli rosolare in una padella con poco olio. A parte soffriggere il resto della cipolla e le acciughe tritate, aggiungere il vino e 2 cucchiai di aceto e far sobbollire per 10 minuti. Versare questa salsina nella padella con il tonno e proseguire la cottura per altri 15 minuti.

firma banana3

Cosciotto arrosto

Ingredienti

1500 G Cosciotto Di Maiale
Chiodi Di Garofano
1 Verza
1 Cipolla
4 Grani Pepe Nero
2 Foglie Alloro
1 Cucchiaino Timo
Farina
Margarina
Sale
Pepe

Preparazione

Incidete la cotenna nei due sensi, salate la carne e pepatela, aggiungendo i chiodi di garofano. Mettetela in un tegame con la margarina, che avrete precedentemente sciolto e infornate. Tagliate la verza e la cipolla aggiungetele alle spezie rimaste e unite alla carne. Fate cuocere per 2 ore e di tanto in tanto bagnate la carne con il suo sugo. 10 minuti prima della fine della cottura bagnate con acqua salata la cotenna; togliete la carne dal tegame e passate il sugo, stemperandolo sul fuoco con un cucchiaio di farina. La salsa va servita a parte.
firma fragole4

Pesce in cartoccio con salsa

Ingredienti

1 Pizzico Zucchero
500 G Pomodorini Perini
Pepe Nero
Sale
10 Cucchiai Olio D’oliva
3 Punte Origano
1 Rametto Timo
1 Limone (succo)
6 Cucchiai Vino Bianco Secco
1200 G Cozze
18 Gamberetti
6 Fette Palombo

Preparazione

Accendete il forno a 200 gradi. Lavate accuratamente le cozze, grattate la superficie con un coltellino ed eliminate ogni traccia di bisso. Sgusciate i gamberetti. Preparate cerchi di carta oleata grandi come un piatto. Disponete nei cartocci le fette di pesce, lavate e asciugate, contornate con le cozze e i gamberetti. Cospargete sul pesce foglioline di timo e di origano. Emulsionate in una tazza, con la forchetta, l’olio con il vino e il succo di limone, sale e pepe e versatelo sul pesce. Chiudete il cartoccio e passate in forno per un quarto d’ora abbondante. Preparate la salsa: mettete a bollire 1 litro di acqua in una casseruola. All’ebollizione unite i pomodori e lasciateli due minuti. Toglieteli dalla casseruola, passateli sotto l’acqua fredda corrente, spellateli e passateli al setaccio. Raccogliete il passato di pomodori in un’altra casseruola, unite l’olio, lo zucchero, sale e pepe. Sbattete energicamente il tutto con una frusta. Fate scaldare senza far bollire, quindi servite. Portate in tavola i cartocci individuali decorati con un gambero non sgusciato.

firma Antonia1

Polpettone alle verdure

Ingredienti

800 grammi patate
1 carota
2 zucchine
1 sedano verde cuore
200 grammi pomodorini ciliegini
1 cipollotto
100 grammi ricotta
1 uovo
1 tuorlo
80 grammi pangrattato
40 grammi grana padano grattugiato
q.b. timo

Per la preparazione del polpettone alle verdure inizia a cuocere le patate per 40 minuti in abbondante acqua. Pulisci le verdure e riduci a dadini sedano, carota e zucchine. Rosola il cipollotto con 4 cucchiai di olio; aggiungi le verdure, sala e cuoci per 20 minuti, poi trita.
Riduci le patate in purè, unisci il grana, l’uovo, il tuorlo, la ricotta e un pizzico di timo, le verdure, la noce moscata, 50 g di pangrattato, sale e mescola tutto il composto. Una volta pronto, trasferiscilo in una teglia, forma il polpettone e liscialo con il dorso di un cucchiaio.
Spolverizza con il pangrattato rimasto e cuoci in forno a 180° per 35 minuti. Servilo con i pomodorini saltati con poco olio e il basilico.

firma banana3