Contributi travasati da INPDAP a INPS

In QF, Qui Finanza del 27 luglio 2018

Pensione, i contributi si prescrivono

E’ il caso dei contributi per la pensione che, se non accreditati sul fondo Inps e non rivendicati dal lavoratore, entro 5 anni vanno persi per sempre

..”L’amministrazione ha già prorogato i termini della prescrizione dei contributi ex Inpdap (inizialmente fissata al 1° gennaio 2018), quindi non c’è alcuna possibilità di un’ulteriore proroga. Ecco perché consigliamo ai dipendenti pubblici di utilizzare la procedura telematica, disponibile sul sito Inps con il servizio ‘Richiesta di Variazione della Posizione Assicurativa (RVPA) dipendenti pubblici’ per segnalare errori e mancanze del proprio estratto conto contributivo. Solo segnalando un errore e chiedendo il corretto accredito dei contributi ex Inpdap mancanti, infatti, il lavoratore si mette al riparo dalla prescrizione.

Se volete essere sicuri che i vostri contributi non vadano persi vi consigliamo di andare sul sito dell’Inps per fare l’estratto conto contributivo, così da rendervi conto se è tutto in regola oppure se anche voi siete stati vittime degli errori riscontrati con il passaggio dall’Inpdap all’Inps.”..

Salp

Contributi travasati da INPDAP a INPSultima modifica: 2018-07-27T11:18:46+02:00da salpiamo.reworkando

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.