La Vitamina D….ma in realtà è un ormone

Vitamina D: consigliabile assumerla, ma attenzione alle "megadosi"
La vItamina D, non è una vitamina, ma è un Ormone a tutti gli effetti.
***************
Le cose vanno visti nei termini avanzati, moderne e quando diciamo che nella malattie c’è un Sub-Strato Genetico e ci sono dei fattori ambientali che facilitano la comparsa della malattia in essere, noi parliamo di una branca che si sta sviluppando, che gira intorno alla Genetica, che è “L’Epigenetica”. In poche parole, fa da ponte tra i fattori ambientali; cioè, quelli che scatenano la malattia, che sono fattori di rischio, e l’attivazione dei Geni che sono poi responsabili di fare venire la malattia. Ad esempio, prendiamo un certo “signor Bianchi” il quale porta in sè i geni ma che non necessariamente avrà la malattia; voglio dire, che se la mamma del signor “Bianchi” ha avuto la malattia, come pure suo fratello, ma invece, il signor “Bianchi” non l’ha avuta. Come mai ? Intorno al DNA, dove sono i Geni c’è una serie di strutture che ruotano intorno ai Geni, che decidono, in base agli stimoli che ricevono se attivare o disattivare un certo gene; sia esso cattivo, sia esso buono, e così, ci mantengono lo stato di salute. E lo stato di salute cos’é ? E’ quell’insieme di abitudini di vita, quali dieta, stili di vita, fumo ecc. ecc. che attraverso proteine o mediatori come il Macro-RNA danno l’ordine al gene di partire oppure No.
Bene, arriviamo alla Vitamina D; meglio che venga chiamata col suo giusto nome “Ormone D”, che però, all’interno della cellula è uno dei mediatori che dice all’Epigenetica “Ammalati” o “Non ammalarti “Tutti noi abbiamo in Inverno o una Primavera livelli bassi di Ormone D, perchè non siamostati al sole sufficientemente esposti; il sole, che è l’unica fonte: l’80% di Ormone D viene prodotto, quando la nostra pelle con i raggi UV trasforma il Colesterolo contenuto nella nostra pelle nel precursore della viatmina D. In buona sostanza, tutto ciò che risente dell’azione della Vitamina D peggiore; quindi, c’è un rapporto e quest’ormone gioca un ruolo importante perchè si esprinseca soprattutto sul Sistema Immunitario. Tutte le cellule del Sistema Immunitario hanno i recettori; anzi, una delle ragioni per cui si è detto, c’entra con la risposta Immunitaria e la scoperta dei recettori della Vitamina D sui Linfociti “T”, sulle cellule del Sistema Immunitario.
Al di là, del noto effetto protettivo sull’Osso, va detto che gli ambiti di trattamento sono quelli dove si trattano le malattie croniche che hanno un andamento stagionale. Ci sono fasi in cui una malattia cronica peggiora nell’anno e altre fasi periodiche in cui migliora.
Addirittura si parla di diabete tipo 1 che può essere modulato con un buon approccio con alte dosi di Ormone D, come pure per la Sclerosi Multipla, ecc.
La Vitamina D….ma in realtà è un ormoneultima modifica: 2021-03-12T13:45:48+01:00da un_uomonormale0

4 pensieri riguardo “La Vitamina D….ma in realtà è un ormone”

  1. Molto interessante e, in particolar modo, per me che assumo un flaconcino dose ogni 15 giorni, oltre ai medicinali di cui ti ho detto.Prendo pochissimo sole, purtroppo,se penso a quanto ne ho preso sempre,fino a due anni fa. Va bene… del resto, invecchiare e morire fa parte della vita. Ormai, i giochi sono stati fatti tutti ed ora si combatte solo per la sopravvivenza che vorremmo pacific, soprattutto psicologicamente e… senza andare troppo indietro nel passato. Grazie delle tue generose informazioni. Anche se sei un medico, abbi cura di te. Ti auguro tanto bene. Ciao.

Lascia un commento