Le Fossette di Venere…..sexy simbol femminile

Fossette di Venere: cosa sono e come farle risaltare

Le donne pare che se le inventano tutte per apparire più sexy.

Ecco che le classiche “Fossette di venere” arrivano a proposito. Di cosa si tratta ? Intanto anticipo col dire, che è un fatto medico mescolato a estetismo sexy.

Queste fossette, una sorta di incavi situati sulla schiena proprio a confinare coi glutei. Se vogliamo esprimerli anatomicamente basta ricordare la sede delle articolazioni del Sacro-iliaco, sia nella donna sia nell’uomo, solo che nel maschio assumono un altro nome:”Fossette di Apollo” che in verità, di sexy non hanno nulla.

Queste fossette, viste con l’occhio del medico hanno una base genetica, significando che si nasce con questa caratteristica. Si differenziano soltanto, tra donna e donna per visibilità e per le dimensioni.

Non stiamo parlando dalle ” ali di Venere” sulle guance lateralmente alla bocca e che le si apprezza molto quando la donna sorride e che il “medico” le chiama “Rientranze latero-lombari”.

Se poi saliamo poco sopra le natiche  troviamo un altro incavo che è la fossetta della sede “Sacrale”. Quando si vuole misurare la pelvi al fine di capire se la donna è in condizione di portare a compimento un parto senza avere complicanze, si entra nella Losanga di Michaelis, in sede lombo sacrale.

Bene, questo per quando riguarda la parte medica. Adesso vediamo la parte sexy-fisica. Molte donne le conoscono, e se non ce l’hanno fanno la qualsiasi per ottenerle. Ahiloro, non è possibile in quanto, come detto è un dato su base genetico, e che solo un delicato quanto complicato intervento chirurgico può determinarle. Le fossette di  Venere sono considerate un simbolo che la donna porta per esibire la propria sensualità e bellezza.

Ciò che per certi versi inquieta è che sta diventando una vera e propria moda e una lunga lista per interventi chirurgici.

Le Fossette di Venere…..sexy simbol femminileultima modifica: 2021-06-24T18:34:27+02:00da un_uomonormale0

4 pensieri riguardo “Le Fossette di Venere…..sexy simbol femminile”

  1. Hai visto mai che le avessi, le fossette di Venere, e non me ne sono mai accorta? Comunque, l’ informazione mi è nuova ed ecco come la ricerca e conseguente comunicazione diventa cultura. Bene. Almeno hai terminato con l’ estetica sexi,ammanta di dottrina medica il tuo “odierno calvario”! Ora riposati e Buona serata. Ciao

  2. Mio marito, a suo tempo, mai me lo ha detto….presumo quindi di non averle le fossette di Venere! Sinceramente non ci trovo nulla di sexi, come avere un neo! Anche ammesso che sia per la donna un elemento godibile allo sguardo, voi medici ci date delle definizioni per niente poetiche. Ritorno a letto, ho fatto il mio girolino ed è ora che riprenda il sonno “spezzato”. Buon risveglio, amico Peppe…ciaooooooo!

    1. Potrei anche essere daccordo con te, ma sta di fatto che più del 95% degli uomini le trovano molto eccitanti, nel senso che, durante il rapporto l’uomo poggia i suoi diti pollici e con l’altra mano poetizzare sui fianchi della donna. C’è dell’altro, e cioè, che queste fossette che emergono anatomicamente in questa sede del corpo indicano che la donna gode di ottima circolazione del sangue per cui molto predisposta ad avere l’orgasmo facilmente. Sta di fatto che numerose donne che ne sono prive fanno la fila dal chirurgo estetico che con 5.500 euro risolve il loro desiderio. Ciò che non si vuole capire è, che queste fossette stanno scritte nel genoma e che la costruzione artificiale è solo un pietoso riflesso dell’avidità femminile e che ottenerle dalle mani del chirurgo è pietoso.Mia cara, se dovevo dare definizioni poetiche facevo il poeta e non il medico, non ti pare ? Un abbraccio a te.

Lascia un commento