Valeria Mazza: «Pippo Baudo voleva conoscermi, ho detto: non mi interessa»

landscape-1518525022-valeriamazzadownload (24)«Venivo a Milano per le sfilate. Pippo Baudo vide un’intervista che feci a Fuego e mi volle conoscere. Io non conoscevo Pippo Baudo e dissi: “Non mi interessa”. Quando lo conobbi, lo vidi talmente convinto che decisi di seguirlo. Ho fatto bene».
Valeria Mazza, che ha compiuto 46 anni il 17 febbraio, racconta a Domenica Live gli esordi della sua carriera e soprattutto la sua storia d’amore con il marito Alejandro Gravier, insieme a lei da 28 anni e sposato nel 1998, e i loro quattro figli Balthazar, Benicio, Tiziano e Taìna.
«Ho sempre sognato una famiglia numerosa, anche nelle interviste dicevo di volere quattro o cinque figli, mi sono fermata a quattro. Non stavo cercando la figlia femmina, volevo semplicemente avere un quarto figlio ma sono contenta che sia arrivata una femmina. Quando sono rimasta incinta, eravamo fuori a una serata, io l’ho detto alla mia amica, lo aspettavamo, pensavo a come dirglielo e alla fine, quando l’ho visto, ho detto solo: sono incinta. Ci avevo pensato tanto ma non sono riuscita a dire nulla».
Felice della maternità?
«I miei parti sono stati bellissimi, non dico non siano dolorosi, ma sono stati esperienze bellissime. E poi… è divertente cercare un bambino perché… si sta bene!».

Valeria Mazza: «Pippo Baudo voleva conoscermi, ho detto: non mi interessa»ultima modifica: 2018-03-04T20:12:40+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.