Maria Monsè e Perla Maria da Barbara D’Urso, bagarre in studio: «Stai rovinando tua figlia». La bambina: «Ho girato un film»

downloadMaria Monsè e la figlia Perla Maria a Pomeriggio 5 ed è bagarre in studio. L’ex gieffina è stata ospite oggi del salotto di Barbara D’Urso insieme alla figlia 12enne. Perla Maria – che nei mesi scorsi ha fatto parlare di sé per i suoi modi da adulta, giudicati da tanti simili a quelli di mamma Maria e per la lite con Alessandro Cecchi Paone – ha aggiornato la conduttrice sulle sue passioni legate al mondo dello spettacolo. E tra i nuovi obiettivi, spunterebbe anche quello di convincere Chiara Ferragni a indossare un abito della sua collezione. Gli ospiti in studio – tra cui Salvo Veneziano, Serena Garitta, Maria Teresa Ruta, Veronica Satti e Cecchi Paone – avrebbero però storto il naso, affermando che i sogni della bambina sono in realtà quelli della mamma. Ed è scontro in diretta.

Salvo Veneziano avrebbe affermato: «Stai trasmettendo i sogni a tua figlia». Ma la bambina avrebbe replicato: «Sono i miei sogni. E poi – rivolgendosi alla Ruta – ho letto un’intervista in cui dici che hai lasciato tua figlia a 17 anni e vuoi dare insegnamenti a mia madre». Veronica Satti allora avrebbe commentato: «Non mi pare carino che una bambina metta in riga degli adulti».

E a quel punto lo “scoop”. Perla Maria svela a Barbara D’Urso la novità: «Ho girato un corto in veste di attrice insieme a mia madre». Neanche a dirlo, il web impazzisce. E su Twitter arriva una pioggia di commenti non proprio a favore della “baby star”. Ma in ogni caso Perla Maria entra in tendenza. Per la serie, «l’importante è che se ne parli».

Maria Monsè e Perla Maria da Barbara D’Urso, bagarre in studio: «Stai rovinando tua figlia». La bambina: «Ho girato un film»ultima modifica: 2019-01-16T14:21:32+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.