Non c’è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga …

Donne in cammino

Questa bella citazione rappresenta me stessa molto bene.
Da quando ho scoperto i benefici, mentali oltre che fisici, del camminare, mi affido con molta fiducia a questa ‘terapia’ dolce.
Purtroppo sono spesso interrotta da certe mie inclinazioni, tipo la pigrizia, il disappunto dovuto alla distanza dai luoghi perfetti, dalla mancata condivisione, dall’insicurezza che provo in solitudine quando vorrei esplorare luoghi che mi attirano.
E poi, ultimamente, ci si mette pure il meteo a remare contro.

Buon cammino!

 

Non c’è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga …ultima modifica: 2019-05-12T12:08:53+02:00da surfinia60

7 pensieri riguardo “Non c’è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga …”

  1. Adoro camminare e, inutile dirlo, sono assolutamente d’accordo con la citazione del titolo! Anche io lo faccio spesso a scopo, diciamo, terapeutico. 😉 Buona domenica.

    1. Devo nuovamente registrarmi su WordPress , oppure ritrovare la password . Lo farò presto , già domani . Ci sono , sono qui . Anche io elaboro e trasformo la mia tristezza che sempre mi accompagna . Camminando . Si , scriverò anche su WordPress , mi piace . ( Forse anche più di Libero … ) . Roberto ( Ravvedutiin2 ) . Ti abbraccio

  2. Vera la frase che hai messo come titolo.
    Quando mi cimentavo nella corsa lenta, che è una camminata più veloce, tutti i pensieri che avevo in testa alla fine del percorso risultavano molto più leggeri e arrivavo ad una soluzione.
    Lo sport fa bene al cuore, al fisico e alla mente 🙂

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.