Villaggi vacanze all’ Inclusive Sardegna.

 Villaggi vacanze all’Inclusive Sardegna.

villaggi in Sardegna all'inclusive per famiglie

Nel nordovest dell’isola la vacanza è su misura. Unico comune denominatore, la meraviglia dell’acqua: trasparente e caraibica tanti villaggi vacanze all’inclusive Sardegna.
A ognuno la sua Gallura.  Ruspante tra Badesi e Capo Testa, a nordovest, una sfilata di mezzelune di sabbia bianca affacciate sull’acqua turchese, disseminate di ginepri e gigli di mare, dove anche in agosto si può rimanere soli: dune, ristoranti ricavati in baracche di pescatori, borghi sperduti tra le colline verdi. Blasonata, la Costa Smeralda, punteggiata di locali effervescenti e villaggi turistici leggendari.


Di caletta in caletta l’itinerario inizia a ovest, dal grande scoglio color rubino di Isola Ruja, che si alza dal mare nel maestoso golfo dell’Asinara. Oltre Punta Leccio, alla foce del rio Pirastu, la spiaggia di Tinnari è una falce di ciottoli di trachite rossa e grigia; quella di Li Cossi, di sabbia finissima a orlare il mare smeraldo, è uno scorcio da cartolina. Accessibili ai più sportivi da terra, si raggiungono più comodamente a bordo delle barche. Costa Paradiso è annunciata dalla cupola della villa appesa sulla scogliera, crocevia negli anni Sessanta di artisti e intellettuali.

Villaggi vacanze all’Inclusive.

Lo scenario è dantesco, con graniti rosa che contrastano con vallate verdissime, massi ciclopici che si sporgono nel vuoto, insenature frastagliate come merletti da decine di baie, una più bella dell’altra, come Cala Pischina e Rena Matteu. Dune di sabbia candida rivelano la spettacolare Lu Littaroni, accanto a Monti Russu, tra evoluzioni di cormorani. Nella bellissima Sardegna, con il suo mare cristallino, le sue spiagge dorate, i suoi villaggi vacanze all’inclusive Sardegna, offrono a tutti grande ospitalità, spiagge attrezzate, mini-club per i bambini e nave gratis per tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze in questa bellissima isola baciata dal mare.  Cala Sarraina, piccola, selvaggia, dalla sabbia rosa scuro, non è solo mare. La location è spettacolare, con il sole che colora le rocce e il concerto dei grilli trai fiori gialli delle ginestre. Qui si nascondono villaggi arroccati che custodiscono tradizioni, costumi e segreti tutti da scoprire. Aggius, premiato con la bandiera arancione del Touring Club, è uno dei più antichi della Gallura.


A circa sette chilometri, si attraversa la spettacolare Valle della Luna, massi a gruppo o isolati, plasmati dal vento in forme bizzarre. Ritornando lungo la costa, ecco i colori caraibici di Rena Majore, due spiagge bianche (una è chiamata l’atollo) con qualche capanna di pescatori in legno slavato, le dune, l’acqua turchese. Gli habitué raggiungono le rocce a picco sul mare dalle forme fantastiche di Capo Testa. A Santa Teresa di Gallura il Marmorata Village, un villaggio a due passi dal mare, progettato con piscine e tanto relax e divertimento per le famiglie e gruppi, con incantevoli spiaggette. Si punta verso il mare per raggiungere la Puntaldia. Uno spettacolo lembo di terra lungo la costa orientale della Gallura bagnata da specchi di acqua cristallina. Un comprensorio posto sulla splendida Punta Sabatino nel comune di San Teodoro. Inserita nell’area protetta Tavolara-Punta Coda Cavallo, 80 ettari tra le splendide spiagge bianche di  Lu Impostu, Cala Bandinchi e la Cinta e il prezioso ecosistema della Laguna di San Teodoro.

 

Villaggi vacanze all’ Inclusive Sardegna.ultima modifica: 2019-11-17T15:07:49+01:00da turistacurioso83

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.