Sardegna: meravigliose spiagge e mare cristallino.

Sardegna mare cristallino e villaggi all’inclusive.offerte villaggi in Sardegna

Arcipelago della Maddalena è la zona più famosa della Sardegna e un motivo ci sarà, sta tutto nella natura incontaminata dei fiordi sui quali il vento e il sole animano un mare di rara suggestione. Gli isolotti di Santo Stefano, Spargi, di Razzoli, Budelli, Santa Maria, con le acque basse e cristalline e l’isola di Caprera con le sue calette e la casa di Garibaldi. Da Capo Testa a Stintino, è una discesa, verso le docili coste del Golfo di Asinara. Da Capo Testa si taglia in linea retta il mare fino a Trinità d’Agultu, con l’isola Rossa sembra infuocata, qualche miglio ed ecco il borgo di Castelsardo arroccato sul promontorio, il lungomare di Platamona e Stintino, nei pressi si trova il famoso villaggio Le Tonnare Village direttamente sul mare, spiaggia di sabbia fine e dorata e mare cristallino ideale per le famiglie e amici che desiderano trascorrere le vacanze nei Villaggi in Sardegna. Attraverso il golfo di Orosei è come perdersi nel tempo, per le numerose piscine naturali come Cala Goloritzè, Cala Mariolu, Cala Luna prive di insediamenti urbani. Superata Gala Gonone, dove è presente il villaggio Cala Gonone Beach sul mare, sabbia fine e dorata, offre tantissimi servizi dalla pensione completa alla tessera club gratis per agevolare tutti coloro che desiderano trascorrere le vacanze nella bellissima Sardegna. Da San Teodoro tappa obbligata sono le piscine di Molara e l’area marina protetta di Tavolara e Capo Coda Cavallo, per concludere fra le bellissime incantevoli coste di Golfo Aranci. Sardegna sud-est, fra i belli litorali c’è quello che dal golfo degli Angeli porta alle Rocce Rosse di Arbatax, un mare spesso placido che prende via via il nome di Torre delle Stelle fino a Villasimius, e poi si torna su toccando Costa Rei e Porto Corallo, dove le spiagge scure contrastano con il mare trasparente.

Bosa- Capo Marargiu, quest’area costiera, situata nella parte centro-orientale della Sardegna, rientra nel territorio dei comuni di Tresnuraghes in provincia di Oristano, Bosa e Magomadas in provincia di Nuoro e Villanova Monteleone in provincia di Sassari. Da Porto Torres e Alghero si raggiunge percorrendo verso sud la bellissima strada panoramica Alghero-Bosa. La costa tra Capo Marargiu e Villanova Monteleone è formata da tufi trachitici grigi, verdastri, rossastri, e da rocce trachitiche rosse, è in genere alta sul mare, tranne che allo sbocco delle impervie valli che solcano l’entroterra, dove si aprono incantevoli baie, con spiagge di ciottoli. Le uniche spiagge sabbiose di discrete dimensioni si segnalano a Bosa Marina e a Porto Alabe.

Sardegna: mare cristallino e spiagge dorate.

Villaggi in Sardegna nave gratis.

villaggi in SARDEGNA

La Sardegna, con i suoi 1898 chilometri di coste, quasi sempre di aspetto selvaggio e incontaminato, con il suo mare limpidissimo dalle mille sfumature di blu e verde, con il suo clima piacevolmente temperato e la lunga stagione calda, è una delle mete preferite dal turismo internazionale. Tali prerogative si aggiungono poi le vaste zone interne, che conservano in molti casi i caratteri di una natura primordiale, con esemplari di una flora ed una fauna rarissimi e spesso estinti nell’intera Europa; se si considera lo straordinario patrimonio artistico ed archeologico, testimone delle millenarie vicende di questa terra, se si ricordano le rinomate qualità dei suoi prodotti tipici, la genuina gastronomia e la proverbiale ospitalità dei sardi, si ha un quadro completo delle ragioni per cui aumentano sempre più i visitatori di questo mondo cosi unico. Il primo forte e irresistibile richiamo per chi giunge in Sardegna è certamente quello degli straordinari paesaggi marini delle sue spiagge chilometriche.

Le Spiagge della Sardegna

Considerando la straordinaria importanza economica ed ambientale relativa agli ambienti sabbiosi e anche a scoprire per quali motivi le acque dell’isola sono così pulite e trasparenti. La caratteristica principale del mare sardo è la pulizia e la trasparenza dell’acque che, unita alla presenza di sabbie dalle mille tonalità del bianco e del dorato, dà luogo a quelle indimenticabili colorazioni che tutti possono ammirare nel basso fondale. L’acqua marina dell’isola è dunque naturalmente pulita, in quanto alle spalle delle coste non esistono grandi estensioni di territorio, in grado di ospitare fiumi di considerevole portata, che sfociano in mare.

Alghero- Riviera del Corallo.

Quest’area costiera, situata nella parte nord-occidentale della Sardegna provincia di Sassari, rientra nel territorio dei comuni di Villanova Monteleone, Sassari, Alghero, capitale del turismo della costa occidentale. Tantissimi villaggi turistici in Sardegna nave gratis, il litorale Sassari-Olbia è caratterizzato dal famoso promontorio di Capo Caccia, che con le sue imponenti falesie calcaree formano l’ampio Porto Conte, unico vero porto naturale dell’isola. A nord si incontra la vasta spiaggia di Porto Ferro e la costa dell’Argentiera, sabbiosa ed accessibile solo in alcuni punti, che presenta pareti spesso ripide e strapiombanti di grigia roccia scistosa.  La Riviera del Corallo prende il nome della presenza di colonie dell’oro rosso nei fondali del mare prospiciente, e nelle pareti sommerse di Capo Caccia; il litorale algherese è poi sabbioso fino alla città, per ridiventare alto e suggestivo verso sud, nella costa di Villanova. La Sardegna, programmare una vacanza nei villaggi nel paradiso dell’isola è sublime, il portale turistico: Villaggiestivi.com garantisce la massima serietà e professionalità per una vacanza nei migliori villaggi in Sardegna per la famiglia, coppie e gruppi, soprattutto per avere un risparmio extra.

La Sardegna: Villaggi in Sardegna con nave gratis.

villaggi in Sardegna con nave gratis

Tempo di vacanze, tempo di mare, di spiagge, di bagni in acque cristalline e inevitabilmente, tra le mete da prendere in considerazione, ecco la Sardegna. La nostra isola nel Mediterraneo offre infinite opportunità per trascorrere delle piacevoli vacanze, soprattutto nei Villaggi in Sardegna con nave gratis, per le famiglie per le coppie e gruppi. Il binomio vacanze e turismo in Sardegna è praticamente perfetto, nei mesi giugno luglio agosto e settembre, le vacanze perfette per il relax e il divertimento.  Un percorso nella parte occidentale dell’isola: da Alghero a Oristano.  Alghero e dalla Riviera del Corallo, perle di Sardegna, si ammira il particolare fascino del Lago di Baratz, si raggiungono le spiagge di Porto Palmas e Porto Ferro, con i loro colori brillanti, e poi si scende verso l’affascinante promontorio di Capo Caccia con la famosa Grotta di Nettuno: qui riflessi e giochi di luce, tra stalattiti e stalagmiti, rendono quasi fiabesco il lago salato sotterraneo. E dopo l’affascinante scoperta del mondo dei nuraghi a Palmavera. Penisola del Sinis, ecco gigantesche falesie che si tuffano a picco nel blu del mare, creando forme bizzarre. La Penisola del Sinis ci accoglie con spiagge da sogno e l’affascinante e mitica area di Tharros, città fondata dai Fenici. Oristano, l’anima nobile di questa parte di Sardegna, con i suoi monumenti e le sue specialità enogastronomiche, come la Vernaccia. Alghero, è una città sorprendente, che sa regalare forti emozioni.  La sua nascita si deve, intorno al 1100, alla famiglia Doria, che la tenne sotto l’influenza genovese per lungo tempo. Teatro di scontri tra diverse potenze, tra cui anche pisani e catalani, durante il dominio aragonese la città venne fortificata e ampliata, e oggi Alghero è uno dei pochi centri in Italia ad aver conservato quasi intatte le mura e le torri che da sempre la cingono. I bastioni, oggi dedicati ai grandi navigatori, Colombo, Pigafetta, Magellano e Marco Polo, sono una spettacolare passeggiata, luogo perfetto per un aperitivo e per godere degli incredibili tramonti sul golfo, con il sole che scende dietro Capo Caccia a creare suggestivi contrasti di colori. Decisamente affascinante il centro storico, da percorrere a piedi: un labirinto di vicoli che sbucano in piazze animate. Alghero è famosa anche per il corallo, che nell’artigianato locale viene anche utilizzato in abbinamento all’oro, per una felice unione artistica: non poteva mancare il museo del Corallo, dove scoprire la storia e le tecniche di lavorazione dell’oro rosso. Cala dell’Argentiera splendido mare spumeggiante, come solo il maestrale è capace di trasformare. Torre Porticciolo, con la sua bella spiaggia, e puntiamo dritti verso Capo Caccia. Parco di Porto Conte, la strada sinuosa e panoramica ci accompagna per una decina di chilometri prima di terminare a picco sul promontorio in cui si trovano le incredibili Grotte di Nettuno. Le Grotte sono tra le più grandi cavità marine in Italia, e possiamo tranquillamente definirle uno dei gioielli della natura più affascinanti del Mediterraneo. Meravigliosa, con il suo mare, le sue spiagge, i suoi villaggi economici in Sardegna per le famiglie con i bambini gratis, e tante altre offerte per agevolare tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze estive con il sorriso e il risparmio.

Villaggi vacanze all’ Inclusive Sardegna.

 Villaggi vacanze all’Inclusive Sardegna.

villaggi in Sardegna all'inclusive per famiglie

Nel nordovest dell’isola la vacanza è su misura. Unico comune denominatore, la meraviglia dell’acqua: trasparente e caraibica tanti villaggi vacanze all’inclusive Sardegna.
A ognuno la sua Gallura.  Ruspante tra Badesi e Capo Testa, a nordovest, una sfilata di mezzelune di sabbia bianca affacciate sull’acqua turchese, disseminate di ginepri e gigli di mare, dove anche in agosto si può rimanere soli: dune, ristoranti ricavati in baracche di pescatori, borghi sperduti tra le colline verdi. Blasonata, la Costa Smeralda, punteggiata di locali effervescenti e villaggi turistici leggendari.


Di caletta in caletta l’itinerario inizia a ovest, dal grande scoglio color rubino di Isola Ruja, che si alza dal mare nel maestoso golfo dell’Asinara. Oltre Punta Leccio, alla foce del rio Pirastu, la spiaggia di Tinnari è una falce di ciottoli di trachite rossa e grigia; quella di Li Cossi, di sabbia finissima a orlare il mare smeraldo, è uno scorcio da cartolina. Accessibili ai più sportivi da terra, si raggiungono più comodamente a bordo delle barche. Costa Paradiso è annunciata dalla cupola della villa appesa sulla scogliera, crocevia negli anni Sessanta di artisti e intellettuali.

Villaggi vacanze all’Inclusive.

Lo scenario è dantesco, con graniti rosa che contrastano con vallate verdissime, massi ciclopici che si sporgono nel vuoto, insenature frastagliate come merletti da decine di baie, una più bella dell’altra, come Cala Pischina e Rena Matteu. Dune di sabbia candida rivelano la spettacolare Lu Littaroni, accanto a Monti Russu, tra evoluzioni di cormorani. Nella bellissima Sardegna, con il suo mare cristallino, le sue spiagge dorate, i suoi villaggi vacanze all’inclusive Sardegna, offrono a tutti grande ospitalità, spiagge attrezzate, mini-club per i bambini e nave gratis per tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze in questa bellissima isola baciata dal mare.  Cala Sarraina, piccola, selvaggia, dalla sabbia rosa scuro, non è solo mare. La location è spettacolare, con il sole che colora le rocce e il concerto dei grilli trai fiori gialli delle ginestre. Qui si nascondono villaggi arroccati che custodiscono tradizioni, costumi e segreti tutti da scoprire. Aggius, premiato con la bandiera arancione del Touring Club, è uno dei più antichi della Gallura.


A circa sette chilometri, si attraversa la spettacolare Valle della Luna, massi a gruppo o isolati, plasmati dal vento in forme bizzarre. Ritornando lungo la costa, ecco i colori caraibici di Rena Majore, due spiagge bianche (una è chiamata l’atollo) con qualche capanna di pescatori in legno slavato, le dune, l’acqua turchese. Gli habitué raggiungono le rocce a picco sul mare dalle forme fantastiche di Capo Testa. A Santa Teresa di Gallura il Marmorata Village, un villaggio a due passi dal mare, progettato con piscine e tanto relax e divertimento per le famiglie e gruppi, con incantevoli spiaggette. Si punta verso il mare per raggiungere la Puntaldia. Uno spettacolo lembo di terra lungo la costa orientale della Gallura bagnata da specchi di acqua cristallina. Un comprensorio posto sulla splendida Punta Sabatino nel comune di San Teodoro. Inserita nell’area protetta Tavolara-Punta Coda Cavallo, 80 ettari tra le splendide spiagge bianche di  Lu Impostu, Cala Bandinchi e la Cinta e il prezioso ecosistema della Laguna di San Teodoro.

 

La vacanza inizia dove finiscono i pensieri.

Villaggi in Sardegna per bambini.

villaggi in Sardegna bambini gratis

La Sardegna, spiagge più amate da chi viaggia in Italia, Cala Cipolla, a Domus de Maria, nel Cagliaritano, è perfetta per i bambini: scogli per arrampicarsi e tuffarsi, ma anche sabbia finissima, una posizione riparata dai venti, fondali trasparenti con acqua bassa per imparare a nuotare. E il parcheggio vicino, per facilitare il trasporto di ombrelloni, giochi e borsa frigo. Sono i luoghi come questo a fare da sempre, dell’isola, una meta amata per la vacanza di mare in famiglia. Tanti villaggi in Sardegna per bambini, la costa alterna grandi spiagge di sabbia fine, lidi attrezzati, dove aumentano ogni anno i servizi dedicati ai bambini, angoli segreti da raggiungere in barca o attraverso i sentieri tra i cespugli, per provare l’avventura nella natura. Ovunque, un mare pulito che rassicura i genitori. Lo dicono le tante spiagge sarde inserite nella lista delle Bandiere Blu.  Il tour delle baby beach potrebbe partire allora dai lidi Bandiera Verde di Castelsardo, o dalle vicine Lu Bagnu Ampurias nel Golfo dell’Asinara, sulla costa nord. Tutte con sabbia chiara e dorata e fondali bassi.


Santa Teresa di Gallura, la costa alterna spiagge e insenature, ora di scogli, ora di sabbia. Proprio ai confini del Parco Nazionale Marino dell’Arcipelago di La Maddalena e a pochi passi da uno dei monumenti naturali più famosi della zona, la Roccia dell’Orso. A pochi minuti di cammino da Santa Teresa, la spiaggia di Rena Bianca è una mezzaluna che guarda la Corsica, Bandiera Blu per la qualità delle acque, la pulizia e i servizi. A cinque chilometri dal paese, verso Palau, la Marmorata sembra un luna park naturale, con scogli e fondali bassi, sentieri e calette da esplorare e un isolotto da raggiungere in pedalò. Chi ha bambini che già si avventurano in spiaggia da soli può fare base al Club Esse Posada Beach Resort di Palau, con camere family e l’Hero Camp dai 3 ai 13 anni in cui si mangia, si gioca con personale altamente specializzato.


A sudest, nei pressi di Costa Rei, non mancano strutture per famiglie. Come il Free Beach Club, dove nella nursery, oltre alla cucina dedicata ai neonati, c’è anche un’assistente sempre a disposizione. A Villasimius, nella costa tutelata dall’ Area Marina Protetta di Capo Carbonara,  selvaggia, ma ideale per i giovanissimi, è la spiaggia di Porto Saruxi, una striscia di sabbia bianca, divisa in tre baie e circondata dalla macchia. Spiagge per giocare, fondali bassi per nuotare in sicurezza. E poi sentieri, nuraghi, boschi da esplorare. Dai neonati agli adolescenti, avventure e divertimento per ogni età. Le spiagge della Sardegna sono un continente da esplorare seguendo le proprie passioni per crearsi ricordi indelebili.

Commenti