Assenza/Presenza

giorgio-de-chirico-14

Dopo tanto tempo cerco di riaprire un filo qui, un filo di parole e di immagini.

Una pesante malattia prima e Il lock down dopo hanno intaccato la serenità e la voglia di comunicare, ma proviamo a ripartire.

Mi piace ripartire con questa immagine dell’amato De Chirico, che esprime perfettamente il senso di assenza/presenza.

Non ho tante parole ora da condividere se non il mio desiderio di tornare ad esserci

Assenza/Presenzaultima modifica: 2020-07-24T16:41:19+02:00da viaggiatorenotturno

9 pensieri riguardo “Assenza/Presenza”

  1. Ciao caro Piero , ti leggo con molto piacere , ricominciare soprattutto dopo qualcosa che è accaduto per la tua salute , è sempre un momento nuovo ,è una ripartenza anche con poche parole non importa , cio’ che conta davvero e’ che ti sia ripreso con la salute , tutto il resto passa in secondo piano.
    Bentornato un abbraccio !

    Buon inizio settimana

    Rosy

    1. Ciao cara Rosy, il bello del ritorno è ritrovare le belle persone come te, che nonostante tutto ci sono, sono sempre pronte ad incoraggiarmi.
      La salute è una di quelle cose, come l’amore, che ti rendo conto di quanto conta solo quando non ce l’hai… ma per fortuna sembra tutto passato
      buon inizio di settimana… calda… pure a te

      1. Ciao caro Piero , grazie a te per le parole che scrivi sulla mia persona , in ogni vita che ci passa accanto in questo mondo virtuale c’e’ un’altra vita che vive , che lotta , che soffre e l’Amicizia
        quando si è donata , proprio nel momento in cui per svariati motivi non ci si legge , fosse anche
        per anni, resiste sempre al tempo ed alle intemperie.
        E con stima ti scrivo che , è sempre bello poter comunicare ancora e sapere che ci sei.
        Un buon fine settimana, abbi cura di te.
        A presto!

        Rosy

    1. Il viaggio è difficile quando li fa da soli: io ho scoperto che, seppure a volte mi appaia diversamente, non sono cosi solo…
      e forse il senso della vita sta proprio qui, nell’accorgersi di non essere soli

  2. C’è un detto antico che tramanda cosi: “ogni guaio non viene per nuocere”. Non è facile accettarlo e approvarlo ma devo dire che con il tempo ne ho capito il vero significato e ora quando mi capita qualche guaio cerco di scoprire a cosa è servito e mi chiedo per crescere per imparare una lezione per cambiare direzione??? Ecco carissimo mio Amico vorrei che tu vedessi anche il lato positivo nella sofferenza della tua situazione e vedrai che potresti trovare una chiave di interpretazione positiva che ti incoraggi ancor di più. Io ci sono e tu lo sai e sarò sempre una presenza costante come lo sono stata fino ad ora in sei anni. Ti abbraccio per dirti BENTORNATO TRA NOI TUTTI!

    1. Hai ragione, carissima amica mia. Alla fine sono stato male ma questo mi ha aiutato a capire la sofferenza, ben più grave della mia, che tanto hanno patito in questo periodo. Non è sempre facile trovare il positivo nelle situazioni difficili che ci capitano: la cosa più bella è sempre la presenza degli amici che ti stanno vicini e ti dimostrano l’affetto che magari in altri momenti non dimostrano in maniera evidente. Io ho sentito, in questo frangente, l’affetto di tante persone e questa è la cosa più bella.
      Le tue parole, la tua presenza, è semnpre stata uno stimolo, una compagnia, un vero piacere sempre … da tanto tempo e spero che continui…
      Un abbraccio

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.