Attesa..

 

..Prima!

Forse lo verrai a cercare o magari ci capiterai tra qualche giorno,
in ogni caso, lo troverai e lo troverai qui, perché oggi non ha senso altrove.

Ho tanto pensato a una foto che non abbiamo mai fatto, cioè, che peccato che non l’abbiamo mai fatta.
E’ una settimana che accarezzo linee, invento strade, cerco ricordi e vivo sensazioni.
Provo a immaginare come potesse essere quello scatto,
cosa e quale prospettiva potesse avere, inizialmente ho confuso l’intreccio, poi l’ho ritrovato vivo.

Le diverse dimensioni mi rubano un sorriso, che la differenza ce la rispecchiavano solo le vetrine.

..E mi pulsa la pancia quando leggo “le tue mani” di un paio di giorni fa e rimango senza parole.
Sono giorni che le traccio, le disegno, le guardo, le correggo, le seguo, le accarezzo.

Che bella fatica!
Le curve che danno la forma e intuiscono la morbidezza.
Un’intreccio. Non un aggancio.

Ho disegnato varie dita, che trovare la profondità e la tridimensionalità non è semplice,
e non è semplice neppure voler darci il mio di senso e quello che è stato.

.
IMG_20200419_205528

Let’s hold hands

La mia è più veritiera, nella tua riconosco alcuni dettagli, ma non sono riuscita a riprodurla completamente.
Quella mani si prendono ma non si stringono, si incastrano ma non si legano, si accolgono ma non si schiacciano,
semplicemente si tengono, si man-tengono.

Tengono quella distanza che cammina insieme, che non tira e non traina, che non ferma e non paralizza;
quella distanza del “Sì, dai, facciamolo!”.

Così, solo così posso farti i miei auguri.

L’attesa è terminata, mezzanotte è arrivata! : )

 

 

 

 

Attesa..ultima modifica: 2020-04-20T00:00:31+02:00da viaggio_in_passi

Lascia un commento