Una vacanza: Robinson Club Apulia.

Robinson Apulia Resort Club

L’estate, vediamo avvicinarci le meritate vacanze, sentiamo tutti il bisogno di rilassarci, di disfarci della routine quotidiana, uscire dalla realtà che ci accompagna ed entrare in una nuova dimensione, quella della magia di un bel viaggio da sempre sognato con la famiglia con gli amici. C’è chi pensa a riposarsi e sogna una spiaggia con l’ombrellone e sdraio da cui ammirare il mare, c’è chi non vede l’ora di praticare il suo sport preferito, e c’è chi non sa bene cosa fare e magari vorrebbe fare un po’ questo e un po’ quello. Tutti però pensano alle vacanze estive, soprattutto nel bellissimo territorio del Salento precisamente a Torre San Giovanni  nel villaggio il Robinson Club Apulia sentirsi liberi, rilassarsi e rigenerarsi, tutto questo che si può avere per le famiglie con i propri bambini con i mini club e personale qualificato che seguirà passo passo i bambini nel villaggio per farli divertire e giocare con grande felicità. Tutto questo si può trovare nel Villaggio Robinson  Club Apulia direttamente sul mare tutte le camere distano 200 metri dalla spiaggia fine e dorata che si può raggiungere a piedi attraversando una bellissima pineta. Inoltre il Robinson  ha una formula all inclusive  per tutti i clienti che vogliono il massimo di una vacanza. La tessera club include la piscina, campi da tennis, da calcio, palestra, windsurf, centro massaggi. Piscine per favolosi momenti di relax, sport e benessere, romanticismo e divertimento la sera, sapori e stimoli speciali per una vita tutto mare. Colori ed estate, un connubio consolidato da sempre. Una vacanza che permette di esplorare non solo luoghi dalla straordinaria bellezza ma anche grandi amicizie nei villaggi turistici, un luogo magico, quasi incontaminato dove trascorrere una vacanza indimenticabile all’insegna del relax e del divertimento con tutta la famiglia o con gli amici e i gruppi dove il villaggio Robinson Club Apulia sarà lieta di farvi trascorrere le vacanze con il sorriso e grande benessere, il mare la spiaggia e il sole.

Villaggi Turistici all inclusive offerte.

Villaggi all Inclusive offerte.

villaggi turistici direttamente sul mare


Dai numerosi sondaggi effettuati da diversi enti e aziende sulle tendenze delle vacanze 2019, il mare è uscito trionfatore, come meta preferita scelta dalla stragrande maggioranza degli italiani. In particolare, la SARDEGNA, la PUGLIA, la CALABRIA, la SICILIA, risultano sempre amatissima, grazie alla bellezza delle spiagge e alla possibilità di trovare angoli non affollati, il tutto a prezzi vantaggiosi.

Il mare trasparente, spiagge chilometriche e villaggi turistici per il relax assicurato con la famiglia, coppie e gruppi. Sono garantite le emozioni con le proposte selezionate apposta per voi nel portale vacanze VillaggiEstivi.com con le migliori offerte last minute e soprattutto i tanti villaggi all inclusive offerte per un’estate in pieno relax con iniziative divertenti per i bambini, tra cui il mini-club e il picnic, per vivere esperienze uniche e indimenticabili.


È difficile dire quale sia l’ora migliore per godersi questo paradiso nei tanti villaggi turistici direttamente sul mare, rilassarsi all’ombra, fare un tuffo in piscina, provare l’autentica cucina locale con prodotti a km zero nei ristoranti. L’ideale è godersi l’ambiente durante l’arco dell’intera giornata, magari godendosi una passeggiata in bicicletta e un drink nel divertente beach club privato, riservato agli ospiti, o sonnecchiando vicino alla piscina, oppure a cui ci si può anche concedere qualche ora nella Spa, vero tempio per la mente e per il corpo, provare uno dei benefici massaggi.

Difficile annoiarsi, quando la vacanza è un relax e divertimento nei villaggi, e successivamente sulla spiaggia e vicino al mare cristallino con la famiglia a godersi le meritate ferie estive. Le vacanze nei villaggi turistici in Italia sono le mete più gettonate dai turisti, in quanto la qualità del cibo, del divertimento del relax che abbraccia i vacanzieri strappano sempre dei sorrisi e grandi soddisfazioni tra qualità e risparmio con numero offerte last-minute e pacchetti all’inclusive per abbracciare tutti coloro, famiglie, gruppi e coppie.

 


Villaggi in Sardegna sul mare pacchetti all inclusive.

Villaggi Turistici in Sardegna.

villaggi in SARDEGNA

Cagliari “la bianca”. È così che la vedono i viaggiatori in arrivo: un tempo solo dal mare, oggi sempre più numerosi anche dal cielo grazie al rafforzamento dei voli low cost provenienti da tutta Europa.  Punto di partenza è la passeggiata panoramica di viale Buon cammino, voluta all’inizio dell’Ottocento sui bastioni cittadini dai Savoia durante gli anni del soggiorno della corte in città. Camminando lungo il viale alberato si ammira tutt’intorno una città candida, che si espone a ovest verso Pula, il massiccio di monte Arcosu, la laguna di Santa Gilla e il poco distante anfiteatro romano, e a est verso Villasimius, il massiccio dei Sette Fratelli, la lunga spiaggia cittadina del Poetto, il Parco Naturale di Molentargius e lo storico quartiere di Villanova. Un panorama mozzafiato. Da qui ci si affaccia verso la vera prima città, Santa Igia, rasa al suolo dai Pisani nel 1258, quando conquistarono castel di Castro, l’attuale quartiere di Castello, dando nuova origine alla città. Qui in seguito gli Aragonesi, come mi ha detto Carlo A. Melis Costa, con cui ho scritto il romanzo storico Il Corregidor, istituirono avamposti militari affinché nessuno potesse entrare o uscire dalla città, per difenderla dalla peste nera. Fu forse questo episodio a segnare l’inizio di quella storica controversia che voleva il capoluogo arroccato su se stesso, lontano dal resto della Sardegna. Eppure, Cagliari è estremamente accogliente per tutti i turisti, soprattutto in estate con i villaggi turistici in Sardegna  trasformano l’isola in un’oasi di vacanze sul mare. Piacevole sosta prima dell’irrinunciabile tappa alla spiaggia del Poetto, che da qui è facilmente raggiungibile per una passeggiata sulla sabbia o un pranzo con vista sul golfo degli Angeli. La Sardegna, Cagliari in estate diventa la metà di tanti turisti che, con le proprie famiglie ed amici trascorrono nei villaggi turistici le proprie vacanze, dove l’isola offre tanti vantaggi tra cui i bambini gratis, nave gratis, tanti pacchetti all’inclusive per incentivare il turismo e far divertire tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze in relax presso la bella Sardegna

 

 

Villaggi Turistici in Sicilia sul mare

VILLAGGI IN SICILIA


Incastonato nella splendida baia siciliana, avvolto dal mare e dalla roccia, l’ Athena Resort in provincia di Ragusa, disponibile sul portale Villaggiestivi.com una location d’eccellenza per un soggiorno di meraviglie. Immerso nell’essenza balsamica dei pini marittimi e del parco tropicale, affacciato sulla Sicilia Orientale, infatti, sorge direttamente sulla propria spiaggia privata, all’interno della Riserva Naturale Isola Bella, dove offre moderni bungalow e camere con vista sul giardino o sul mare, con aria condizionata, TV a schermo piatto con canali satellitari. Le jacuzzi esterne private, con vista sul mare o sulla pineta secolare, impreziosiscono l’esperienza, ulteriormente arricchita dai servizi spiaggia e dal comodo parcheggio interno. Il resort oltre ad ospita il centro benessere , completo di bagno turco, docce idromassaggio e cromoterapia, con un’ampia gamma di trattamenti estetici e un gazebo per massaggi all’aperto, custodisce un’altra meraviglia al suo interno: un ristorante, con un menu che fonde gli inconfondibili sapori della terra di Sicilia con l’inimitabile tradizione mediterranea, preparato con prodotti locali genuini. Il suo motto dalla natura al piatto, sintetizza la sua cucina fresca e naturale e attenta ai prodotti stagionali, con particolare attenzione al territorio e alla riscoperta delle origini. Tra isole, isolotti, scogli, la Sicilia ne conta almeno un centinaio, tesori da scoprire, unici per storia e caratteristiche. Al largo dei mille chilometri di costa siciliana alcune isole nel tempo si sono affermate come rinomati villaggi turistici in Sicilia, mentre altre hanno conservato più gelosamente i loro segreti millenari. Tra scenari lunari, oasi mediterranee, scogliere a strapiombo sul mare e acque cristalline, le isole della Sicilia sono in grado di soddisfare il turista più esigente.


Mare calmo e invitante dai meravigliosi toni del blu e sabbia tanto fine da risultare una soffice spuma. Ci troviamo sulla costa, nel paradiso di accoglienza che prende il nome di Sicilia un’oasi tranquilla ideale per i viaggiatori sofisticati alla ricerca di relax e divertimento, grazie alle sue suite incastonate tra spiagge e acque color smeraldo, si è conquistata un posto legittimo tra gli alberghi più raffinati del mondo. Tra piscine a cascata e ambienti ricchi di lussureggianti piante tropicali, allo straordinario livello culinario dei ristoranti, corpo e spirito raggiungono relax e piacere assoluti. E concludere la vacanza con una cena a lume di candela sulla spiaggia con lo sguardo che si perde sullo specchio d’acqua salata illuminato dalla luce soffusa delle candele non ha prezzo.


Villaggi all inclusive Sicilia sul mare

Villaggi all inclusive Sicilia sul mare.

VILLAGGI ALL INCLUSIVE SICILIA

 


“Scogli” stupendi scagliati dagli dei nel Mar Tirreno di Sicilia, le Eolie costituiscono un arcipelago di straordinario fascino in cui ciascuna isola ha una sua identità da scoprire.

Nel mare color indaco a nord di Messina, si sgranano le Eolie. Sette in totale, ognuna ha un suo carattere e una sua intima dimensione. Ciò rende difficile interpretarle nel tempo contingentato dei viaggi standard del turismo d’oggi. L’ideale sarebbe fermarsi, darsi il tempo per comprendere l’unicità di ciascuna. Di sintonizzarsi con ritmi, colori, suoni, i sapori di mare e di terra, irresistibili, dappertutto, i capperi profumatissimi, con la gente e il paesaggio. Più selvatico quello di Vulcano, Alicudi e Filicudi, più pacato quello di Lipari, cantata da Omero, e di Stromboli, segnato dalla lava rovente della “sciara del fuoco”. Tra tutte, Panarea è la più snob ed esclusiva, non per nulla nel tempo vi si è formata una colonia della “Milano bene”. E poi c’è Salina, la più gourmet, che valgono la traversata. Il lungo porto di Panarea, “la vasca” dell’isola considerata la più chic dell’arcipelago eoliano. In questa fantastica isola le vacanze nei villaggi all inclusive Sicilia sul mare, offrono grande divertimento e un totale relax alle famiglie con bambini gratis e ancora le sorprese non finiscono nave gratis andata e ritorno, una vacanza all inclusive senza spendere prezzi esagerati per la felicità della famiglia ma anche delle coppie e gruppi.


Panarea

Un nome, una garanzia, forse la più lussuosa delle isole, con il tipico bianco delle case a contrastare l’ineguagliabile azzurro del mare. Suggestive le fumarole che si possono ammirare dalla Spiaggia della Calcara. Imperdibile Cala Junco.


Lipari

San Bartolomeo è il patrono dell’isola, si festeggia il 24 agosto tra migliaia di fedeli e molti turisti. Le varie confraternite trasportano a spalla il “Vascelluzzo”, reliquiario in oro e argento, mentre la sera non si può mancare la festa in piazza con ricchi e spettacolari fuochi artificiali. Da vedere il castello e il Museo Eolico.


Vulcano

Oltre ai fanghi idrotermali che si possono provare direttamente sulla spiaggia, vi sono gas sulfurei subacquei che, liberati in mare, danno vita a spettacolari fumarole. Altre fumarole si incontrano salendo sul maestoso cono vulcanico (386 m) che dà il nome all’isola.


Filicudi

Nuotare nella Grotta del bue marino, rilassarsi sulla Spiaggia Le Punte, godere il belvedere Stimpagnato, salire ai 771 m del Monte Fossa Felci, salutare le capre selvatiche di Monte Graziano. E visitare il sito neolitico di Capo Graziano.


 Salina

Leni, Santa Maria Salina sono i tre comuni dell’isola, poi ci sono Pollara e Rinella: per il resto è la verde isola immortale dove fu girata una parte del film Il Postino. È soprattutto mare, ma ci sono anche monti come Monte Fossa delle Felci di 962 m.


Quando si pensa al viaggio le immagini che subito vengono in mente evocano caotici preparativi, fretta, ansia. Eppure anche all’interno di aeroporti e stazioni, luoghi del viaggiare per antonomasia, dove la confusione spesso regna sovrana, è possibile trovare un’oasi di calma dove trascorrere una pausa di qualità, sia pure di una o due settimane di relax e divertimento con amici e famiglia, nei villaggi all inclusive Sicilia sul mare.


Villaggi per famiglie in Sardegna

Villaggi per famiglie in Sardegna

 

Villaggi in Sardegna sul mare

La costa meridionale della Sardegna è la prima destinazione sostenibile d’Europa, è stata premiata la costa Chia e costa Rei. Si tratta di un premio prestigioso che si traduce per il visitatore in un mare incontaminato con acque trasparenti e candide spiagge, una terra accogliente, per ama trascorrere le vacanze in estate nei bellissimi villaggi per famiglie in Sardegna con le famiglie, gruppi e gruppi. Muravera vanta meraviglie quali la piccola spiaggia di S’Illixi a Capo Ferrato dove si sveglia il sole, la spiaggia di Costa Rei e, poco più a sud, gli incredibili giochi di colore delle acque di Cala Sinzias, Cala Turno e Cala Pira. In questo spettacolare scenario naturale ci sono mille possibilità di divertirsi, accontentando i gusti di tutti.

Villaggi per famiglie in Sardegna

Proseguendo verso sud, Villassimus, indiscusso gioiello del Mediterraneo, la sua costa offre una sorprendente alternanza di piccole e grandi spiagge abbracciate da rupi costiere come Punta Is Molentis e la bianca spiaggia di Simius, Porco Giunco e Cava Usai, Campus e Porto Sa Ruxi. Queste spiagge che sembrano atolli, figlie antichissime di fenomeni naturali, sono il principale valore economico di Villasimus, accanto all’eccellenza naturalistica dell’Area Marina Protetta Capo Carbonara che preserva un prezioso ecosistema marino. Domus de Maria si è aggiudicata le 5 vele della Guida Blu di Legambiente, Tuerredda, una lingua di sabbia che si allunga su un mare cobalto che non ha nulla da invidiare alle spiagge caraibiche, le dune di Su Giudeu, la spiaggia del Morto e la minuscola spiaggia di Cala Cipolla. Di grande rilievo naturalistico Pula venti chilometri di costa distribuiti tra sabbia bianca e fine di Santa Mrgherita e quella delle piccole baie strette come Su Guventeddu e poi la spiaggia di Nora. In estate vivere una vacanza nei villaggi direttamente sul mare Sardegna è qualcosa di unico, un grande relax e divertimento per tutta la famiglia e i propri bambini con mini-club e tanta animazione sia la mattina e la sera, inoltre le strutture propongono un trattamento con pensione completa e pacchetti all’inclusive per agevolare tutti coloro che vogliono includere tutto e risparmiare alla grande.

Villaggi direttamente sul mare Sardegna

Villaggi direttamente sul mare Sardegna.

villaggi in Sardegna all'inclusive

Cala Moresca, a sud dell’abitato di Golfo Aranci, un angolo di paradiso con sabbia bianca e una cornice di macchia mediterranea; il vento porta l’aroma inconfondibile di Sardegna selvaggia, fatto di lentischio e asfodeli, mirto, olivastri e ginepri.  moresca al tramonto, spesso quando una volpe rossa e un cinghiale scendono dalla collina a dividersi fraternamente il cibo che un gruppo di volontari porta alla colonia felina locale. Cala moresca e la vicina Cala Greca sono i due antichi approdi di Capo Figari, che apre a nord il golfo olbiese, con 850 ettari di macchia mediterranea. La zona è anche un paradiso per i sub, con diversi diving center e vari relitti di navi che attendono sui fondali. La Sardegna, bel mare e spiagge, offre una varietà immensa di scenari e paesaggi. I colori forti di un’isola multiforme riempiono lo sguardo di chi si trova in questa parte di mondo. Le chiare rocce del monte Corrasi di Oliena, nella Barbagia di Ollolai, si impongono allo sguardo del viaggiatore che, arrivando, percepisce la forza della natura e, inoltrandosi in quel territorio tra le strade sterrate, ne scoprirà i suoi segreti: sorgenti, grotte, canyon e una vegetazione fitta e profumata, ma anche le tradizioni pastorali più antiche. Quel viaggiatore sarà poi sorpreso nello scoprire, a pochi chilometri dietro la montagna verso Est, il Golfo di Orosei, uno dei mari più incantevoli e di un turchese intenso, ricchezza di un’isola unica e paradiso del Mediterraneo. la sorgente di Su Gologone. Le fonti carsiche presenti in questo luogo sono le più grandi e famose della Sardegna. Nella parete rocciosa, da una profonda fenditura naturale, sgorga l’acqua oligominerale cristallina e fresca che forma un vero torrente che attraversa un bosco di eucalipti e sfocia direttamente nel fiume Cedrino. La gola è spesso meta di speleologi che scendono ogni volta più in profondità. La discesa più famosa è quella del francese Olivier Isler, che ha raggiunto la profondità di oltre 100 metri, senza però toccare il fondo. Lasciata la sorgente, ci dirigiamo verso la Valle di Lanaittu, ai piedi del monte Tiscali, che è probabilmente l’antico letto del fiume Flumineddu, che ora scorre più a Est.


Partendo da Cala Gonone, cominciamo ad ammirare le numerose calette del Golfo di Orosei accessibili solo via mare o con diverse ore di cammino lungo sentieri spesso impervi e di difficile accesso a chi non è un esperto di trekking. Tra le altre, si possono visitare Cala Luna, Cala Sisine, Cala Biriola, le Piscine di Venere, Cala dei Gabbiani, Cala Goloritzé e Cala Mariolu. Il nome di quest’ultima deriva alla foca monaca, chiamata dai pescatori “mariolu” (ladra), in quanto rubava i pesci dalle reti. La spiaggia è formata da minuscoli sassolini lisci di marmo bianco ed è sovrastata da una scogliera calcarea ricoperta dalla macchia mediterranea. Il colore dell’acqua è di un azzurro difficile da descrivere e i riflessi del sole creano bellissimi giochi di luce. Alcune rocce calcaree affioranti dal mare, la trasparenza dell’acqua e il fondale roccioso rendono questa cala un paradiso per le immersioni. Il sole batte solo la mattina e nel primo pomeriggio, mentre durante il resto della giornata la spiaggia è in ombra proprio a causa delle rocce che sovrastano l’insenatura. Rientriamo a Dorgali percorrendo la suggestiva strada panoramica. Dall’Altopiano di Golgo, imboccando una strada sterrata per 15 chilometri, arriviamo alla Spiaggia di Cala Sisine. Cala Sisine si apre tra le spettacolari falesie della Serra Ovara, alte oltre 500 metri e a picco sul mare.


Il fondale è costituito da sabbia bianca di grossi chicchi calcarei e sassi arrotondati dal mare. Le acque sono di un verde-turchese brillante per via dei giochi di luce creati dal sole riflesso sul fondale. Dalla spiaggia si può accedere alla Grotta de Su Meraculu, ovvero la Grotta del Miracolo. Ed effettivamente quello che si mostra gli occhi del visitatore è un vero e proprio miracolo della natura. La stanza centrale della grotta è grande circa 100 metri, tra grosse colonne, stalattiti e stalagmiti. All’interno si trova anche una sorgente d’acqua dolce. La Sardegna ha dei paesaggi meravigliosi, sublimi, unici, circondata da tanti villaggi direttamente sul mare Sardegna, per tutte le famiglie, coppie e gruppi che amano trascorrere le vacanze all’ insegna del relax , con un occhio di riguardo alle offerte last-minute oppure ai pacchetti all’ inclusive che  il portale turistico villaggiestivi.com oggi giorno propone offerte vantaggiose per tutti coloro che amano trascorrere le vacanze nei villaggi direttamente sul mare Sardegna.


La Sardegna: villaggi turistici per famiglie.

Villaggi turistici per famiglie.

villaggi turistici in Sardegna

 

Spiagge di sabbia, acque incontaminate e habitat marini ben preservati: è merito non solo di quel mare miracoloso che, parafrasando De Andrè dovrebbe coincidere con il Paradiso:

La vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: 24 chilometri di foreste, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbe coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso”  Fabrizio De Andrè

Fiore all’occhiello dell’isola sono le aeree marine protette e i parchi nazionali lungo le coste. Olbia, basta seguire la costa a sud per incontrare l’Area Marina Protetta Tavolara- Punta Coda Cavallo, 15 mila ettari di mare fra le isole di Tavolara, Molarotto. Da Capo Ceraso, a nord, è un susseguirsi rapido di insenature, promontori, spiagge e calette fino a Capo Coda Cavallo, nel comune di San Teodoro: il panorama dal litorale è spettacolare, con la granitica Tavolara che spunta dall’acqua come un fungo di roccia. Il Golfo di Orosei, Parco Nazionale insieme al confinante massiccio del Gennargentu: siamo sul lungomare che comprende fra le altre Cala Luna, Cala Goloritzè, piscine naturali di incomparabile bellezza. Occorre scendere ancora più a sud per scoprire l’Area Marina Protetta Capo Carbonara, la più piccola, a poco più di mezz’ora da Cagliari sul litorale della splendida Villasimius. Le spiagge perlate e i fondali bassi concedo giornate di assoluto relax, spiaggia di sabbia, mare cristallino e circondata da tanti villaggi turistici per famiglie. Sul versante ovest, in provincia di Oristano, appare in tutta la sua maestosità l’Area Marina Protetta Penisola del Sinis- Isola di Mal di Ventre: spiagge basse e falesie imponenti, il mare cobalto abbraccia lo scoglio del Catalano fino all’isola di Malu Entu. La sabbia in questa porzione di Sardegna è caratterizzata dalla presenza di quarzo bianco, specie nelle spiagge di Ermis, Is Arutas e Maimoni. Ancora più a nord, nel territorio della catalana Alghero, si estende l’Area Marina Protetta Capo Caccia- Isola Piana. Nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena è un susseguirsi di promontori rocciosi che si addolciscono man mano che digradano verso il mare, è obbligo una sosta Cala Corsana nell’isola Spargi: acque turchesi, sabbia finissima. L’arcipelago sprigiona i suoi colori più vivi nella spiaggia Rosa a Budelli e nello specchio d’acqua turchese racchiusa tra Budelli, Razzoli e Santa Maria. In Sardegna, i villaggi turistici per famiglie, il soggiorno nei villaggi sul mare vi faranno avvolgere dall’inebriante sensazione di essere lontani dal mondo nell’impareggiabile scenario della costa della Sardegna. Esplorate ogni luogo, sognate le emozioni provate e scoprite l’atmosfera della vacanza in Sardegna per la felicità dei bambini e il relax della famiglia.

Villaggi Turistici: Last minute all’inclusive Sardegna.

 

Last minute all’inclusive Sardegna.

 

last minute all inclusive Sardegna

Il cuore tenero della Sardegna è la Barbagia di Belvì, Tonara, Aritzo, a un’ora circa dalle spiagge di Orosei. Sono un borgo più bello dell’altro. Clima collinare, flora di lecci, castagni, ontani e roverelle, fauna di cinghiali, conigli selvatici, volpi, martore e mufloni, la zona vanta foreste millenarie come quella di Uatzo, regno dell’aquila reale e della poiana. Il capolinea è uno dei luoghi strategici della Sardegna. A tavola o in camera, il villaggio turistici doc con offerte last minute all’inclusive Sardegna: il villaggio Cala Bitta, a 10 gradini dal mare, ideale per le famiglie e bambini con strepitose offerte in estate. Scendendo a sud si incontrano le lunghe spiagge dell’Ogliastra: Baia Cea, Coccorrocci, Bari Sardo. Il nuorese visto dal mare è una continua sorpresa. A cominciare dal Sic (Sito d’importanza comunitaria) Bèrchida-Biderosa: 2639 ettari a sudest di Olbia, a 15 chilometri da Orosei: spiagge dai colori tropicali, baie, dune bianche, rocce piatte o maestose come il promontorio di Capo Comino.


Tra i colori di eriche, corbezzoli e ginestre di Corsica, vi si incontrano tre tipi di testuggini, falchi, e il marangone dal ciuffo. Un’area, in gran parte nel territorio di Siniscola, che insieme a Posada mette insieme 42 chilometri di coste vergini. Bèrchida è stata premiata anche con il massimo punteggio dalla Goletta Verde di Legambiente: le 5 vele. Il bagnasciuga si conquista dopo una sterrata di quattro chilometri che si inoltra dalla SS 125 nella valle del fiume Bèrchida, tra stagni e macchia. Poi, la visione di una spiaggia senza fine. Chi invece pretende il blu all’orizzonte scelga il Cala Gonone Resort con 304 camere, piscina, beauty farm, arredi in stile sardo.


Il Sulcis Iglesiente fa parte della nuova provincia del Sud Sardegna; nel verde tropicale, su spiagge caraibiche dove ci si può tuffare sei mesi all’anno e un entroterra tutto da esplorare è, in fondo, un privilegio. Restano tracce anche del popolo dei nuraghi, come nell’imponente sito di Monte Sirai, vicino a Carbonia, un sistema di torri fortificate del Neolitico, poi occupato da Fenici e Romani.


Nascono da questo concentrato di culture mediterranee ritmi e stili che fanno del Sulcis Iglesiente una sorta di rovescio della Costa Smeralda. Non solo geografico -sudovest contro nordest – ma anche nello stile. Al posto di aperitivi e discoteche (i vip, se ci sono, non ostentano la loro presenza), ecco il turismo sostenibile e slow, su due ruote o due piedi. Al posto delle griffe, piccole e grandi sorprese enogastronomiche, naturali o culturali.


Andar per mare nell’arcipelago del sulcis tra le isole di San Pietro, Sant’Antioco, Piana, Toro, Vacca e dei Ratti è così sicuro e piacevole che sempre più turisti arrivano in barca a vela o yacht. Qui i venti sono costanti, le onde mai troppo alte. I fondali sono a volte insidiosi, ma si è ripagati da coste intatte e insenature di sabbia bianca. A san Pietro si noleggiano barche a vela con o senza skipper, anche per lunghe navigazioni o per gruppi.

Sardegna sud orientale.

Le cale gioiello a sud di Cagliari, ma anche le lagune di Chia, le spiagge di Costa Rei e i capi rocciosi protesi nel mare. Domina un litorale selvaggio spazzato dai venti, la sfilata di spiagge bianche incastonate nel granito rosa, gli isolotti, le pinete centenarie piegate dal vento. Capo Malfatano allungato nelle acque turchesi, a pochi chilometri a ovest di Chia, è l’icona di una costa sud che non cambia. Un’altra spiaggia meraviglia con cui proseguire l’esplorazione è Porto Pino, a nordovest.


La si raggiunge percorrendo una sterrata che penetra per qualche centinaio di metri tra gli stagni di Maestrale, molto pescosi, e di Is Brebeis. Il premio è in fondo, fra alte dune modellate dal vento e bagliori di azzurro: una spiaggia dalla sabbia fine, chiusa a sud dalla pineta che ricopre il promontorio di Punta Menga, dove le barche alla fonda si riparano dai venti. Gigantesche dune colonizzate dai ginepri, senza case né alberi d’alto fusto, anche a Is Arenas, un paradiso di sabbia candida aperto al pubblico da giugno a settembre.


Teulada deve il nome al latino tegula: una traccia della storica produzione locale di terracotta. Il suo entroterra offre anche suggestivi panorami ad alta quota. La foresta di Gutturu Mannu, per esempio tutta picchi, burroni e boschi di lecci, piante da sughero e corbezzoli, dove si aggira il cervo sardo o Punta Sebera, quasi mille metri di granito da cui, guardando a nord, si ammira tutto il Sulcis. Pochi chilometri a nordest, però, si scopre la spiaggia di Porto Tramatzu, una caletta di ciottoli tra massi rossicci, con l’immancabile torre spagnola.


Davanti, ecco, l’Isola Rossa, coperta dalla macchia mediterranea. Porto Zafferano, una piccola baia con sabbia fine e acque dalle infinite sfumature azzurre, dominata dalla Punta de Aintru. La star è però Cala Tuerredda, a un chilometro da Perda Longa, una delle più belle della Sardegna. Una larga curva in quattro bande di colore: il mare azzurro chiarissimo, la spiaggia bianca, le rocce arancio vivo e il bosco fittissimo che si arrampica su una collina.

 

La vacanza in Sardegna con offerta nave gratis.

Offerte Sardegna con nave gratis.

nave gratis in Sardegna

 

La Sardegna, un idea di viaggio di circumnavigazione dell’isola partiremo da Cagliari, la città del sole, la roccaforte dei Pisani e dei Catalani, il centro storico ed economico più importante della bell’isola. Lasciando il suo magnifico porto si osservano grandi cumuli bianchi, che sono montagne di sale, subito dopo ecco l’aeroporto di Elmas presso lo stagno di Santa Gilla, e, superato l’arco del Golfo di Cagliari , ecco le rovine di Nora, antichissima città che si crede fondata da Norace, eroe degli Iberi, i quali furono i primi abitanti della Sardegna. Capo Teulada, che è il punto più meridionale dell’isola. All’inizio della costa occidentale stanno dirimpetto l’isola di S. Antioco e, subito dopo, l’isola di S. Pietro con l’importante centro di Carloforte, noto per l’abbondante pesca del tonno. Sulla costa dell’Iglesiente: il litorale  prosegue quasi uniforme sino al golfo di Oristano, ma avanza nel mare la penisola del Sinis. A nord di questa penisola vi sono grandi distese di sabbia chiara e un mare cristallino e subito dopo alcuni villaggi turistici sul mare. La costa continua rocciosa, bagnata dall’azzurro mare che si stempera nei verdi più tenui presso brevi calette sabbiose. Dopo aver lasciato Bosa Marina superiamo il Capo Marrargu: si presenta uno spettacolo magnifico: una costa ora rocciosa, ora sabbiosa, con piccole insenature fra gli alti dirupi, dove il mare quasi si culla dolcemente nelle bianche sabbie e si frange con violenti spruzzi di onde sulla scogliere di biondo calcare. Si osserva la limpidezza delle acque, le cui delicate sfumature si confondono con i fondi sabbiosi di bianchissima arena lungo le spiagge di Pollina. Siamo giunti alla riviera del corallo dove sorge la città delle torri possenti, protetta da muraglie massicce: Alghero, la città catalana, la porta d’oro del turismo isolano.


Vacanze in Sardegna, Le Tonnare Village

Il Golfo di Alghero è orlato da spiagge basse, dalla sabbia dorata e soffice, mare cristallino, villaggi turistici che ogni anno vengono assediati dai turisti in cerca di ” offerte Sardegna con nave gratis” perché viaggiando con la nave andata e ritorno gratis, sicuramente il risparmio per una famiglia o per un gruppo di amici è davvero tanto.  Da Punta Giglio, si apre la profonda e tranquilla insenatura di Porto Conte, uno dei più sicuri porti naturali dell’isola. Nel Costono interno di Capo Caccia sono visibili gli ingressi della Grotta dei Pizzi e Ricami, della Grotta Verde, e della Grotta dell’Altare, ma la più importante è la grotta di Nettuno, celebre in tutto il mondo per vastità e profondità, e per ricchezza di stalattiti e stalagmiti. Di fronte all’imbocco delle grotte di Nettuno c’è un isolotto chiamato la Foradada,  perché è forata quasi la centro.  Nella punta Nord-Occidentale della Sardegna si trova la grande isola dell’Asinara, nel cui Golfo si vedono i bei villaggi turistici sul mare di Stintino, come Le Tonnare Village, ideale per le famiglie è posizionato direttamente sul mare ed è indicato ai bambini perché la spiaggia è di sabbia fine e dorata.


La Sardegna, con il suo bellissimo mare, le sue spiagge chilometriche di sabbia fine e dorata, con i suoi tantissimi villaggi turistici sparsi da Nord a Sud, da Est a Ovest, garantisce a tutti i turistici che vogliono trascorrere le vacanze nella bellissima regione il tour operator villaggiestivi.com, mette a disposizione offerte Sardegna con nave gratis ideali per le famiglie e gruppi che amano trascorrere le vacanze nei villaggi con il trattamento pensione completa e guardando anche al risparmio per godersi le vacanze in pieno relax e divertimento.